Cosenza Calcio

Hinterreggio-Cosenza: le pagelle

Provenzano torna quello di inizio stagione, mentre capitan Parisi dimostra almeno dieci anni in meno. Cosenza concreto e fortunato, con Mosciaro lusso assoluto per la categoria.

provenzano_esulta_a_reggio

Provenzano ha appena siglato il gol del pareggio di testa (foto Bueti Santo)

La vittoria del Cosenza a Reggio Calabria ha dato nuovo fiato alle trombe dei sostenitori silani. La classifica recita che i rossoblù hanno sei punti di ritardo della vetta e che nelle prossime giornate si giocheranno il campionato. Ma al cospetto della capolista, i Lupi hanno fatto valere tutta la qualità e dimostrato che la rosa allestita da Stefano Fiore è qualcosa di poco comune in serie D. Di questo, il presidente Guarascio dovrebbe prendere consapevolezza ed evitare di dare giudizi gratuiti su elementi come Arcidiacono e Longobardi, tutt’altro che doppioni. Provenzano è il riassunto del pomeriggio, Parisi invece un ragazzino. Nel complesso, voti altissimi.

FRANZA: VOTO 6 Non può niente sul gol di Ungaro. Viene salvato in un paio di occasioni dai compagni, però è presente e si fa sentire.
FIORE: VOTO 7 Criticare Adriano significa essere in malafede. Non avrà brillato in tante occasioni, ma è un giocatore da Lega Pro e quando c’è da mettersi a disposizione del gruppo lo fa come oggi. Da terzino niente da rimproverargli.
CIANO: VOTO 6,5 Stravince il duello con gli avanti avversari facendo ripartire l’azione della sua squadra.
PARISI: VOTO 7 Gli uffici dell’anagrafe avvieranno degli accertamenti sulla sua carta d’identità. Palumbo ed Eseola credono non sia regolare…
RAPISARDA: VOTO 7 Sulla fascia sinistra sta talmente a suo agio che non solo dà sicurezza ai compagni, ma quando parte ricorda Matteini.
MARANO: VOTO 6,5 Dà copertura in fase di non possesso e mette tutta la sua classe al servizio della squadra.
CASTELLANO: VOTO 6,5 Non benissimo nel primo tempo, nella ripresa tiene alla larga i calciatori dell’Hinterreggio con i suoi muscoli. Prestazione da mediano classico.
PROVENZANO: VOTO 7,5 Il mezzo voto in più è ovviamente per i due gol che hanno permesso di firmare il blitz. Gioca tanti palloni: è tornato alla grandissima.
ARCIDIACONO: VOTO 6,5 Spina nel fianco dei reggini. I suoi contropiedi sono micidiali.
MOSCIARO: VOTO 7 E’ di un’altra categoria e si sapeva, è in vetta alla classifica cannonieri e si immaginava pure, ma che riuscisse a trovare le giuste motivazioni dopo la conferenza di giovedì è la conferma più bella. Sbaglia un gol clamoroso, ma poi marchia col suo nome la partita.
LONGOBARDI: VOTO 7 Con la sua fisicità fa reparto da solo. Non segnerà tanti gol, ma apre varchi fondamentali agli inserimenti dei trequartisti.

subentrati:
G. CAPUTO SV
ROMANO SV
SALVINO SV

NAPOLI: VOTO 6,5 Ottiene dalla sua squadra una fantastica risposta proprio nel momento più delicato. L’undici è praticamente obbligato, ma la grinta è quella che i tifosi del Cosenza avrebbero voluto sempre vedere.

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina