Calcio a 5

CalabriaOra come un rullo

Cade l’Odissea 2000 a Rende, mentre l’Atletico Catanzaro diventa la seconda forza el campionato dopo il largo successo sul malcapitato Citrarum.
squadra_calabriaora
Si conferma prima della classe il Calabria Ora che vince in casa del Fabrizio per 7 reti a 4 ed ipoteca il campionato. Il primo tempo si apre con il gol di Galiano che scuote i padroni di casa già condizionati dalle pesanti assenze di De Luca e Dentini. Ciò nonostante, immediata è la risposta del Fabrizio che pareggia con un goal di Caravetta. La situazione di parità è breve, dal momento che il Calabria Ora si riporta in vantaggio con le reti di Chiappetta su tiro libero e di Mendicino, chiudendo il primo tempo sul 1 a 3. Il riposo non giova ai padroni di casa che subiscono le reti di Gallo, Galiano su punizione, Chiappetta e nuovamente Mendicino, prima di accorciare le distanze con una tripletta di Schiavelli per il definitivo 4 a 7 in favore della squadra ospite Primo tempo equilibrato tra il Città di Rende e l’Odissea 2000, con le squadre che si studiano e non vanno oltre lo 0 a 0. La ripresa si apre con un goal di Salerno al primo minuto, ed è lo stesso Salerno a raddoppiare, subito dopo, sfruttando uno splendido contropiede. La reazione degli ospiti è immediata con una doppietta di Gil che riporta la situazione in parità fino al 20′ minuto, quando Salerno realizza la sua terza rete personale. Minuti finali ricchi di emozioni con il pareggio di Labonia e goal decisivo dello scatenato Salerno che chiude il match sul risultato di 4 reti a 3. Sospesa al 18’minuto del secondo tempo la gara tra l’Atletico Catanzaro e il Citrarum per l’infortunio di alcuni giocatori. 8 le reti segnate dai padroni di casa, che dominano la partita già dai primi minuti. La doppietta di Iozzino e Celia nel primo tempo e la rete di Tallarigo chiudono la prima parte della gara sul risultato di 5 a 0. Nei 18 minuti della ripresa i Catanzaresi segnano altre 3 reti con Mardente, Pastori e Tallarigo. Ottima partenza del Città di Paola sul campo del Lokron con gli ospiti che conducono alla fine del primo tempo per 3 reti a 1 . Ripresa aggressiva per i Locresi che pareggiano con le reti di Vitale e Fiorenza e passano in vantaggio con la doppietta di Gnisci. A 3 minuti dalla fine il Città di Paola tenta la rimonta segnando il quarto goal, ma la squadra locrese si aggiudica la vittoria con la rete di Puro del definitivo 6 a 4. Pari tutto sommato giusto quello tra l’Amantea e la Catanzarese, in cui tutto è avvenuto nella prima frazione. Al vantaggio iniziale degli ospiti con Calabrese, che sfrutta una disattenzione dei tirrenici, rispondono subito con Forte che pareggia il conto. I giallorossi però non si scompongono e trovano la reted el vantaggio con Frangipane. Pellegrino e Motolese trovano la reti del 3-2 che però viene annullato immediatamente dal 3-3 di Tavano, punteggio che non muterà nella ripresa, nonostante alcune importanti occasiono da una parte e dall’altra. Primo punto per i tirrenici in questo girone di ritorno. Si pensava fosse una passeggiata. Così non è stato. Alla fine, però, grazie anche ad un ottimo secondo tempo, il Serra calcio a 5 ha prevalso meritatamente sul Città di Fiore con il risultato di 7 a 1. Primo tempo scialbo e avaro di emozioni (1-1). Nella ripresa, i locali scendono in campo con una mentalità diversa e conquistano un successo pesante, che consente ai vibonesi di superare in classifica l’ Amantea. Vittoria ampiamente meritata, dunque, la cui dedica non può che andare a Francesco De Caria, vittima di un brutto infortunio sabato scorso in quel di Catanzaro.

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina