Tutte 728×90
Tutte 728×90

Napoli non molla: “Venderemo cara la pelle”

Napoli non molla: “Venderemo cara la pelle”

“Rammaricato per il risultato ma non deluso. La prestazione ha convinto ma dobbiamo essere più cinici sotto porta. Volevo un successo per i ragazzi e per i tifosi. Dobbiamo crederci”.

Napoli_a_Vallo_della_Lucania

Tommaso Napoli dirige i suoi dalla panchina dello stadio Morra di Vallo della Lucania

Dura la sentenza del “Morra”. Dura perché il Cosenza nonostante la buona prova torna a casa da un campo difficile con un solo punto. Parisi e soci avrebbero meritato un successo. Con il punto guadagnato la classifica si complica un po’ ma il cammino è ancora lungo e il gruppo ancora ci crede. Parola di Tommaso Napoli. “Sono rammaricato perché meritavamo di vincere questa battaglia. Ho qualche rimpianto ma non sono deluso perché la prova è stata convincente e il gruppo in campo ha fornito le giuste risposte. Abbiamo costruito tanto senza raccogliere i tre punti. Dovevamo essere più cinici sotto porta perché se ti esprimi bene in campo ma non concretizzi è difficile portare a casa il bottino pieno. Sapevamo di incontrare una squadra ostica e nonostante tutto non abbiamo concesso nulla agli avversari. Mi è piaciuto l’atteggiamento in campo ed è così che dobbiamo affrontare la prossima difficile gara contro l’Acireale. Troveremo una squadra che lotta per salvarsi ma con questa voglia e con la grinta giusta riusciremo a dire la nostra”. Poi un commento sull’arbitro. “Nel primo tempo il direttore di gara non ha visto un fallo in area che poteva starci. Ben più netto l’errore nella ripresa. Su Marano l’intervento falloso era evidente e la decisione errata perché se non concedi il penalty devi ammonire per simulazione”. Il tecnico non nasconde il suo rammarico ma fa i suoi complimenti al gruppo. “Alla mia squadra oggi è mancato solo il gol. In alcune occasioni non siamo stati impeccabili sotto porta ed in altre sfortunati. Voglio però fare i complimenti a tutti. Anche a chi è entrato a gara in corso. Salvino cresce e migliora di gara in gara. Romano in dieci minuti è riuscito a prendere per mano la squadra e anche Potestio si è disimpegnato bene. Ripeto, i ragazzi stanno dando tutto in campo”. In chiusura Napoli lancia un messaggio. “Ci crediamo fortemente. Oggi avrei voluto vincere per dedicare la vittoria ai ragazzi e ai tifosi che anche di mercoledì hanno sostenuto la squadra in trasferta. Purtroppo è arrivato un pari ma invito l’ambiente a non mollare. Venderemo cara la pelle e dobbiamo crederci. Insieme. (f. p.)

Related posts