Cosenza Berretti

Juniores: il Cosenza da’ spettacolo. Travolto il Francavilla (6-2)

Rossoblù in svantaggio. Poi la reazione guidata da Alassani, vero e proprio trascinatore. Bene anche Piromallo e Terranova. Due gol per Bruno.
juniores_stacco_di_testa
Sei punti e nove reti nelle ultime due gare. Il Cosenza di Luca Altomare si disimpegna con grinta e qualità e raccoglie risultati importantissimi, candidandosi con forza per un posto nella griglia play off. Anche oggi il mister della Juniores, squalificato e sostituito in panchina da Branda, ha dovuto fare i conti con le numerose assenze ed ha dovuto schierare Alassani e Bruno, in arrivo dalla prima squadra. Avversario di turno il Francavilla che fin dai primi minuti prova ad imporre il proprio gioco. La prima azione pericolosa però la crea il Cosenza. Lancio millimetrico di Piromallo per Alassani che solo davanti al portiere sbaglia clamorosamente la misura. Gli ospiti rispondono e sbloccano il match. Negro, talentuoso numero dieci, entra in area da destra, vince un rimpallo nel tentativo di superare Terranova e incrocia sul palo lungo. Palla imprendibile per Fabiano. Al 21′ pero i lupacchiotti pareggiano i conti. Alassani è imprendibile sulla destra. Il togolese trova il fondo e mette in mezzo un palla tesa deviata da La Marra con la mano. Rigore e trasformazione perfetta di Piromallo, fra i migliori in campo. Tre minuti dopo Alassani aggiusta la mira con un diagonale che sfiora il palo e al 26′, al terzo tentativo, va a bersaglio. Azione spettacolare con Piromallo che mette fuori causa i difensori centrali con un perfetto lancio e pesca l’attaccante rossoblù. Alassani lascia rimbalzare la sfera e firma il due a uno con un preciso pallonetto. Al 28′ rossoblù vicini al tris. Protagonista ancora Piromallo che ruba palla e la cede ad Alassani. Tiro di prima intenzione e palla che colpisce la traversa, rimbalza sulla linea e torna in campo. Sulla ribattuta si fionda il togolese che di testa colpisce nuovamente il montante alto della porta difesa da La Terza. Solo la sfortuna frena l’attaccante silano che al 35′ però, firma la sua doppietta. Stop di destro sulla fascia destra, dribbling ai danni di Marino e tocco di punta che si insacca in rete. E al 38′ arriva anche il poker. Punizione di Le Piane, il portiere non trattiene e Terranova trova il gol con un tap in da posizione ravvicinata. Si chiude così la prima frazione e nella ripresa il Cosenza al 54′ va ancora in gol. De Cicco pesca Bruno con un ottimo suggerimento e l’esterno con un tocco preciso da destra firma il pokerissimo. Il Francavilla è al tappeto ed è costretto a giocare in dieci per l’infortunio di Quarto. La compagine di Borneo però con coraggio prova a spingersi in avanti e va a bersaglio al 65′ con Dora che in area supera Fabiano. Al 79′ però i silani chiudono definitivamente i conti ancora con Bruno che chiude il triangolo con Alassani e firma la sua doppietta. Resta solo il tempo per un intervento spettacolare di Fabiano e per il colpo di testa di Le Piane che centra la traversa. Espulso nel finale La Marra. Da segnalare il significativo gesto del mister del Francavilla che dopo aver visto le ripetute scorrettezze di un suo giocatore, fra il primo e il secondo tempo, lo ha invitato a stringere la mano ad Alassani, bersagliato dai falli e da diversi interventi scomposti. Sei a due quindi e play off sempre più vicini per una squadra che sta meritando sul campo un posto nelle posizioni che contano. Con cuore e grinta, i ragazzi di Altomare crescono e mostrano in campo giocate di ottimo livello e voglia di far bene. Da segnalare oltre alla prova di Alassani, le prestazioni di Piromallo e Terranova. Due giovanotti sui quali il Cosenza può puntare ad occhi chiusi. (Francesco Palermo)

Tabellino:
COSENZA: Fabiano, Muraca (63′ Rocca), Pellegrino, De Cicco, Buffon (78′ Rossi), Terranova, Bruno, Piromallo, Alassani, Le Piane, Scanni (55′ Scarcello). A disp: Reda O., Bosco, Baratta, Reda F. All: Branda (Altomare squalificato.)
FRANCAVILLA: La Terza, Pellegrini, Quarto, Albertini, La Marra, Arleo (34′ Marino), Ciminelli, Dora, Tricarico (59′ Panetta), Negro, Petruccelli. A disp: Manfredelli. All: Borneo.
ARBITRO: Barbuto di Vibo Valentia.
MARCATORI: 10′ Negro (F), 22′ Piromallo (C), 26′ e 35′ Alassani (C), 38′ Terranova (C), 54′ e 79′ Bruno (C), 65′ Dora (F).
NOTE: Circa 200 spettatori al Macrì. Espulso La Marra per doppia ammonizione. Ammoniti: — Angoli: 3-3. Rec: 0′ pt. 4′ st.

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina