Calcio a 5

E’ l’Atletico Cz l’antagonista del Calabria Ora

I giallorossi vincono il derby con la Catanzarese e consolidano la loro posizione alle spalle degli uomini di Mendicino che hanno liquidato il Serra 6-2. Bene l’Odissea 2000.
Kroton-calabriaora
Ennesima vittoria per il Calabria Ora che batte il Serra per 6 reti a 2 e si riconferma squadra capolista. Nonostante la buona partenza degli ospiti che nei primi minuti di gioco impegnano in più occasioni il portiere Scrivano, la squadra di casa non si fa impressionare e chiude il primo tempo con le doppiette di Chiappetta e Carnevale, mentre G. De caria accorcia le distanze per il Serra. Secondo tempo in discesa per il Calabria Ora che arriva al goal per altre 2 volte con Gallo e R. Chiappetta chiudendo la partita. A nulla serve il goal di Capone nei minuti finali di gioco. C’era da aspettarsi una partita vivace, grintosa e giocata in maniera agguerrita da entrambe le squadre. E così è stato. Eppure la gara era cominciata bene per i padroni di casa, andati in rete con Galera dopo una manciata di minuti dal fischio iniziale, su calcio di punizione. Poi il pari di Celia aveva dato vigore all’Atletico Catanzaro, che riusciva a portarsi in vantaggio con Martino, prima della fine del primo tempo. La Catanzarese, nel secondo tempo, provava a spingere, centrando due volte il palo e mancando in altre due occasioni la possibilità di segnare. Gli ospiti, con pazienza, cinismo e tanta qualità di gioco, riuscivano però a trovare la marcatura del 3-1 grazie a Pastori e subito dopo fallivano un tiro libero con Celia, ottima la parata di Scerbo. La squadra di Le Pera nel finale arrotonda il punteggio con il quarto gol di Pastori. Splendida partita quella disputata a Rossano tra L’Odissea 2000 e il Lokron, conclusasi con la vittoria dei bizantini per 7 reti a 3. Primo tempo equilibrato che si conclude in parità con le reti di Calabrese e Puro per la squadra locrese e Labonia e Rocha per i padroni di casa, sempre sotto la squadra di casa. Secondo tempo sprint per i rossanesi che si portano in vantaggio con 2 reti del brasiliano Gil su azione e, dopo la rete che accorcia le distanze da parte di Puro, un’ennesima doppietta di Gil realizzata con estrema maestria chiude il risultato sul 6 a 3. Nei minuti finali della gara Amodeo segna il definitivo 7 a 3 con uno schema su calcio di punizione. Come dicevamo, partita spettacolare dell’Odissea 2000, caratterizzata soprattutto da azioni individuali, al contrario di quanto fatto vedere dai rossanesi fin qui. Vince e convince il Kroton, che torna alla vittoria dopo lo scivolone di sabato scorso in quel di Cataforio. La squadra di De Santis inizia in sordina lasciando un po di terreno agli ospiti che però non pungono e quando lo fanno trovano sulla loro strada un ottimo Russo che gli chiude la porta. Il vantaggio di Cimino toglie un po di paura ai pitagorici che trovano anche il raddoppio grazie a Scaccianoce che sorprende il portiere ospite, leggermente avanzato, con un tiro dalla propria difesa. Nella ripresa passano 10 minuti ed il Città di Rende inizia a giocare col quinto uomo, subendo però la rete del 3-0 di Scerbo. Nel finale arriva la la rete del definitivo 4-0 di Tricoli. Il Cataforio espugna il campo del Città di Fiore al termine di una gara molto tirata. I silani ancora una volta non sono contenti dell’arbitraggio, che pare nel finale abbia negato un rigore per fallo di mano in area reggina. Vittoria schiacciante del Fabrizio sul campo del Citrarum per 6 reti a 1. Partita a tratti fiacca, nonostante i tanti goal segnati, ma che proietta i ragazzi di mister Cimino verso un posto nei playoff. È Da Silva ad aprire le marcature nei minuti iniziali della gara, ma la risposta del Fabrizio è immediata con una doppietta di Schiavelli e la rete di De Luca che chiudono il primo tempo sul 3 a 1. Nella ripresa i coriglianesi dilagano con una doppietta di Berardi e l’ultimo goal dello stesso De Luca. Goleada del Città di Paola sull’Amantea. I padroni di casa segnano 7 goal nei primi 30 minuti con 4 reti di Chianello, 2 di Sganga e 1 di D’Amato. Stesso copione nella ripresa che vede i Paolani dilagare con altri 4 reti di Politano, 1 di Malfarà e 1 di Città, intascando una facile vittoria con un punteggio quasi rugbystico. (Luigi Francesco Grazioli)

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina