Cosenza Calcio

Serie D-girone I: il punto dopo la venticinquesima giornata

Tutti i tabellini. L’Hinterreggio cade ancora a Messina e le inseguitrici si portano soltanto ad un punto di distacco. L’Adrano, che asfalta l’Acri, adesso sogna la promozione in Lega Pro.

cosenza-acireale

Parisi anticipa Iannelli durante il match di ieri pomeriggio (foto mannarino)

Il big match della 25esima giornata tra Messina e Hinterreggio si è concluso con il risultato di 3-2 in favore dei padroni di casa. I siciliani grazie alla doppietta di Cocuzza e alla rete di Corona hanno steso la capolista avvicinandosi notevolmente alle parti alte della classifica. I giallorossi senza la penalizzazione di 7 punti sarebbero in testa alla graduatoria proprio insieme all’Hinterreggio. Il Cosenza non è riuscito ad approfittare del passo falso dei reggini e contro l’Acireale non è andato oltre il pari. Ancora una volta i Lupi hanno buttato alle ortiche un’ottima occasione per avvicinarsi alla vetta. L’Adrano si è sbarazzato di un Acri arrivato in Sicilia con l’ambizione di agganciare l’Hinterreggio in testa alla classifica (in attesa del 3-0 a tavolino contro l’Interpina). La formazione calabrese, però, già dopo soli cinque minuti era sotto di due reti grazie ai gol trasformati da Caputa e Calabrese. Alla fine è terminata 4-2 in favore dei padroni di casa che hanno segnato ancora con Calabrese ed infine con Di Mauro. E’ tornato al successo il Marsala che grazie ad una rete di Palmiteri al 33′ della ripresa ha conquistato tre punti d’oro contro il Palazzolo. Ancora una volta il Sambiase è riuscito a riacciuffare il risultato e a portare a casa un punto importantissimo in chiave salvezza questa volta sul campo della Battipagliese. I campani erano passati in vantaggio con Famiano nei primi minuti di gioco. Nella ripresa Russo, a dieci minuti dal termine, ha ristabilito la parità. Nissa corsaro sul campo dell’Interpiana. La formazione Calabrese era riuscita a mantenere la parità per più di cinquanta minuti. Poi, però, ci hanno pensato Sassano e Rabbeni in meno di cinque minuti a regalare il successo ai siciliani che così hanno abbandonato l’ultimo posto in classifica proprio ai danni dei calabrese. Vittoria e terzo posto, invece, per la Nuvla San Felice contro la Valle Grecanica. Le reti sono arrivate nella ripresa grazie a Gaglione e Schettino. Hanno portato, infine, a casa i tre punti Licata e Sant’Antonio Abate che hanno battuto rispettivamente Gelbison e Noto.  (Antonello Greco)

BATTIPAGLIESE – SAMBIASE 1-1
BATTIPAGLIESE (4-4-2):
Loccisano 5,5; Sparano 6 Troisi 7 Follera 7 Carbonaro 6 (44’pt Guerrera 6); Panico 6 Sasso 5,5 Pingue 6,5 Odierna 6,5 (26,5′ st La Montagna sv); Famiano 6,5 (33′ st Magliano sv) Mallardo 6,5. In panchina: Primadei, De Feo, Cataruozzolo Ripoli. Allenatore: Viscido
SAMBIASE (4-4-2): De Sio 7,5; Cristaudo 6,5 Scarnato 6 Morelli 6,5 Mustone 6; Mercuri 6 (15′ st Fiorentino 6) Carrato 7 Martello 6 (26′ st Russo 7) Lio 6 (38′ st Calidonna sv); Mandarano 6 Okolie 5. In panchina: Andreoli, Santoro, Fabio, Radicchio Allenatore: Erra.
ARBITRO: Volpato di Merano.
MARCATORI: 12′ pt Famiano (B), 35′ st Russo (S).
NOTE: spettatori 400 circa. Ammoniti: Odierna (B), Sasso (B), Famiano (B), Lio (S), Mustone (S). Angoli 7-1 per la Battipagliese. Rec.: 6′ pt; 5′ st.

LICATA-GELBISON SERRE 3-1
LICATA (4-3-3):
Valenti 7; Ignazzitto 6 Armenio 6,5 Cocuzza 6 Alletto 6; Scopelliti 6 (44′ st Cricchio sv) Lo Monaco 6,5 Grillo 6; Manfrè 7 (32′ st Ortugno sv) Tiscione 7 Riccobono 7 (38′ st Vella sv). In panchina: Zummo, Pira, Rosella, Incorvaia. Allenatore: Balsamo.
GELBISON SERRE ALBURNI (4-3-2-1): Spicuzza 5; Fariello 6 Dell’Isola 5,5 (1′ st Passaro 7) Braca 6,5 Pascuccio 6; Viciconte 5,5 Anastasio 6 Amarante 6; Sica 5,5 (32′ st Siano sv) Tulimeri 6; Sene 6,5. In panchina: Lista, Manganelli, Abagnale, Puglia, Vertillo). Allenatore: Santosuosso.
ARBITRO: Detta di Mantova.
MARCATORI: 31′ pt Manfrè (L), 39′ pt Riccobono (L), 15′ st Passaro (S) 42′ st Tiscione (L).
NOTE: al 12′ st Braca (S) sbaglia rigore (parato). Spettatori 1000 circa. Ammoniti: Armenio (L), Lo Monaco (L), Manfrè (L), Pascuccio (S), Amarante (S), Anastasio (S), Sica (S). Angoli: 6-2 per il Serre Alburni. Rec: 2′ pt; 2′ st.

NUVLA SAN FELICE-VALLE GRECANICA 2-0
NUVLA SAN FELICE (3-4-3):
Apuzzo 6; Zero 6 Cacace 6,5 Temponi 6; Salvatore 5,5 (19′ st Bacio 6) Pistone 5,5 Coppola 6 Circiello 5,5 (23′ st Gaglione 6); Schettino 6 Riccio 5 (7′ st Volpicelli 6) Ferraro 6. In panchina: Velardo, Immobile, Pappadia, Pagano. Allenatore: Di Maio.
VALLE GRECANICA (4-3-3): Nucera 6; Maltese 6, Sansone 6 Dall’Oglio 6 Cucinotti 5; Sapone 6 (33′ st Putortì sv) Laurendi 6 Fabio 6 (37′ st Orlando sv); Citro 5 Niscemi 6 Ike 6 (21′ st Pirro 5,5). In panchina: Magi, Aloi, Tringali,Autolitano. Allenatore: Morabito.
ARBITRO: Farinelli di Roma.
MARCATORI: 31′ st Gaglione, 40′ st Schettino.
NOTE: spettatori 200 circa. Ammoniti: Ferraro (N), Salvatore (N), Gaglione (N), Volpicelli (N). Angoli 6-3 per il Nuvla San Felice. Rec.: 0′ pt, 4′ st. Gara iniziata con 11′ di ritardo.

SANT’ANTONIO ABATE-NOTO 3-2
SANT’ANTONIO ABATE (4-4-2):
D’Auria B. 6; Tommaseo 6,5 D’Aniello 6,5 Imparato 6,5 Visciano 7; Angelino 7 Chierchia 6,5 Morella 6,5 Russo 6,5 (29′ st Cassese sv); Martone 6,5 Sifonetti 7 (40′ st Laureto). In panchina: D’Auria A., Pelagione, Paolino, Arcobelli, Formisano. Allenatore: Cimmino.
NOTO (5-3-2): Piazza 6; Misuraca 6 (32’st Leggero sv) Morale 5,5 Itri 6,5 Gambi 6 Palladino E. 6 (9’st Perfetti 5); Scarpitta 7 (9’st Frittita 6) Ymeri 6,5 Abdija 6; Fontanella 6 Rizzi 6. In panchina: Lima, Piccirillo, Prestigiacomo, Serrapica. Allenatore: Etnea (Di Nola squal.).
ARBITRO: D’Apice di Arezzo
MARCATORI: 12′ pt Martone (S), 15′ st Sifonetti (S, rig.), 20′ st Fontanella (N), 25’st Misuraca (N), 27′ st Morella (S).
NOTE: spettatori 500 circa. Espulso: al 38’st Perfetti (N) per doppia ammonizione. Ammoniti: Morale (N), Misuraca (N), Rizzi (N), D’Aniello (S). Angoli: 3-3. Rec.: 2′ pt; 5′ st.

MARSALA – PALAZZOLO 1-0
MARSALA (4-3-1-2):
Di Masi 6; Genesio 6,5 Impiccichè 7 Trezza 6,5 Pergolizzi 6,5; Genovese 6,5 Fina 6,5 Cusumano 6,5 (27′ st Daidone 6,5); Conti 6,5; Palmiteri 7 (49′ st Marino sv) Farina 6,5 (27′ st Sorrentino 6,5). In panchina: Milani, De Vito, Minì, Giacalone. Allenatore: Sciacca.
PALAZZOLO (4-2-2-2): Ferla 7; Piluso 6 Liga 6 Allocca 6 Mondello 6,5; Visone 6 Romeo 6 (36′ st Aperi sv); Bonarrigo 6 Arena 6; Contino 6 (17′ st Cristiano 6) Panatteri 6. In panchina: Falco, Di Paola, Scaravilla, Martines, Nassi. Allenatore: Anastasio.
ARBITRO: Luciano di Lamezia Terme.
MARCATORE: 33′ st Palmiteri.
NOTE: spettatori 600 circa. Ammoniti: Genovese (M), Palmiteri (M), Genesio (M), Sorrentino (M), Ferla (P), Marino (M). Angoli 2-2. Rec.: 1′ pt; 5′ st.

MESSINA-HINTERREGGIO 3-2
MESSINA (3-5-2):
Rossi Pontello 6; Impagliazzo 7 Occhipinti 7,5 D’Alterio 7,5; Grillo 6,5 (27′ st Lo Nardo 6,5) Campanella 6,5 Di Dio 7,5 Coulibaly 6,5 Lo Piccolo 6,5; Cocuzza 7,5 Corona 7 (40′ st Alizzi sv). A disp.: Cecere, Caldarella, D’Angelo, Dombrovoschi, Biondo. All.: Bertoni. HINTERREGGIO (4-4-2): Cutrupi 6; Sinicropi 6 Ungaro 5,5 Taverniti 5 (7′ st Palumbo 6,5) Marguglio 5; Gioia 6 Vicari 6 Lavrendi 5,5 (1′ st Crucitti 5,5) Iennaco 5,5; Impallari 6 (30′ st Ancione sv) Arigò 6. A disp.: Cambareri, Sciarrone, Crisalli, Febbraio. All.: Di Maria (squalificato, in panchina Periti).
ARBITRO: Capilungo di Lecce.
MARCATORI: 10′ pt Cocuzza (M), 20′ pt Impallari (H), 36′ pt Cocuzza (M); 3′ st Corona (M), 8′ st Palumbo (H).
NOTE: spettatori 2000 circa. Ammoniti Taverniti, Corona, Di Dio, Impallari, Alizzi. Angoli 6-5 per l’Hinterreggio. Rec. pt 1′; st 4′.

ADRANO-ACRI 4-2
ADRANO (4-4-2):
Linguaglossa 7; Montella 6,5, Orefice 6,5, Cristaldi 5,5, Fichera 6,5; Caputa 6,5 (35 s.t. Santangelo sv) Arena 6,5, Di Mauro 7, Catania 6,5 (40′ s.t. Grasso sv); Calabrese 7, Strano 6,5 (26′ s.t. Cunsolo 6,5). A disp.: Mancari, Scalia, Malvuccio, Pagano. All.: Strano
ACRI (4-3-1-2): Di Gregorio 5,5; Mancino 5, Filippo 5,5 (15′ s.t. Berlingeri 6), Deffo 5, Domanico 6; Naccarato 5 (6′ s.t. Levato 5,5), Perrelli 5,5 (22′ s.t. Foderaro 6), Cavatorti 5,5; La Canna 6,5; Alessandrì 6, Galantucci 5,5. A disp.: Mauro, Martucci, Perri, Zicarelli. All.: Ferraro
ARBITRO: Candeo di Este.
MARCATORI: 1′ p.t. Caputa (Ad) , 5′ p.t. e 30’p.t, Calabrese (Ad), 17′ p.t. Galantucci (Ac), 33′ p.t. Cristaldi (Ad aut), 44′ p.t. Di Mauro (Ad rig).
NOTE: Spettatori 300 circa. Ammoniti: Cristaldi (Ad), Perrelli e Deffo (Ac). Angoli 6-4 per l’Adrano. Rec.: 1′ pt; 4′ st

INTERPIANA-NISSA 0-2
INTERPIANA (4-4-2):
Contino 6.5; Monforte 6, Lo Noce 6, Priola 5.5, Esposito 5; Bettini 5 (1’st Calarco 5.5), Minniti 6.5 (22’st Mathiot sv), Vommaro 5.5 (31’st Fiumarelli sv), Condomitti 6; Ricardo 6, Iannazzo 5.5. In panchina: Salemme, Ferrari, Ciano. Allenatore: Furfaro Sv
NISSA (4-3-3): Novembre 6.5; Piangente 5.5, Noto 6, D’Angelo 6, Marchese 6.5; Butticè 6, Marletta 7, Guerreri 6.5; Sassano 7, Bruno 5.5 (11’st Dellera 6), Rabbeni 6.5 (24’st D’Urso sv). In panchina: Sanfilippo, Cirilli, Fiandaca, Di Marco D., Di Marco Y. Allenatore: Marra 6.5.
ARBITRO: Cocciolo di Roma 7
MARCATORI: 7’st Sassano; 9’st Rabbeni.
NOTE: Spettatori 100 circa. Gara caratterizzata dal forte vento. Ammoniti: Minniti e Lo Noce (I); Piangente e Butticè (N). Angoli: 4-8. Recupero: 1’pt; 3’st.

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina