Nuoto

Pallanuoto M.: Tubisider al tappeto, vince Pozzillo (15-10)

Nello scontro salvezza non basta un super Trocciola (autore di otto reti) per cercare di uscire indenni dalla piscina di Acireale. E la lotta salvezza ora diventa serrata.
schizzo_palla
C’eravamo lasciati con un’immagine emblematica: la rete di Trocciola che sanciva la vittoria casalinga contro la Enzo Grasso. Dimenticatevi quella Tubisider. Perché oggi in Sicilia è stata tutta un’altra storia. Il settebello cosentino non è riuscito ad uscire indenne dalla piscina di Acireale al cospetto di una squadra, la Polisportiva Pozzillo, che sino ad oggi aveva battuto solo il fanalino di coda Taranto. Una giornata storta dove neppure le otto reti del capitano Marco Trocciola sono riuscite a consentire un exploit che avrebbe dato ai silani uno slancio in più nella lotta salvezza. E invece il 15-10 finale da meriti oltre misura alla Polisportiva Pozzillo che risale la china e proverà, nelle prossime settimane, a mantenere la scia per rientrare in gioco per la permanenza in serie B. Da segnalare la splendida gara, tra i padroni di casa, dell’esperto Arnaud autore di sei reti oltre ad alcune pregevoli parate del portiere Caltabiano. Tra i cosentini, fatta eccezione per Trocciola, una giornata da dimenticare. In classifica è bagarre in coda con cinque squadre staccate di sette punti.

Tabellino:
POLISPORTIVA POZZILLO-TUBISIDER COSENZA 15-10 (4-3, 6-1, 3-3, 2-3)
POLISPORTIVA POZZILLO:Caltabiano, Arnaud(6), Dato, Augelio(2), Tagliaferri(2), Cacciola, Mirone(1), Musumeci(2), Scibali, Mannino(1), Piazza, Corso, Fazekas(1). Allenatore: sig. Fazekas.
TUBISIDER COSENZA: Palermo, Perillo, Marozzo, Chiappetta(1), Bellone, Trocciola(8), Gervasi, Cavalcanti, Guaglianone Alessandro, Fasanella F., Manna(1), Fasanella I., Caruso. Allenatore: sig. Francesco Manna.
ARBITRO: sig. Busacca.

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina