Tutte 728×90
Tutte 728×90

Rapisarda: “A Palazzolo per alimentare le nostre speranze”

Rapisarda: “A Palazzolo per alimentare le nostre speranze”

Il terzino silano ammette: “La sconfitta dell’Hinterreggio ci da coraggio. Domenica prossima dovremo fare una grande gara e sperare ancora in qualche altro passo falso in testa alla classifica”.

interpiana-cosenza2

L’Interpiana cerca di rendersi pericolosa nei minuti finali a risultato compromesso

Una vittoria importante, seppur contro un avversario ridotto in fin di vita. Tre punti non si buttano mai. E capitano allora che, proprio quando tutto sembra perduto, ci sono gli altri a darti una mano (vedi sconfitta dell’Hinterreggio a Noto). E’ dello stesso parere il difensore dei silani Francesco Rapisarda. “E’ stata una gara tutt’altro che facile. Siamo partiti bene. Poi ci siamo un po’ cullati e il Cittanova ha trovato il gol. Dopo, però, è stato un nostro monologo. Abbiamo avuto l’approccio giusto perché in gare come queste può rilassarti e concedere qualcosa. Noi, invece, abbiamo affrontato il match con la concentrazione giusta. Abbiamo colpito molti pali, sfiorato molte volte il gol e segnato cinque reti. Insomma, oggi è stato un Cosenza determinato”. Il pensiero del terzino va poi alla testa della classifica. “Quattro punti dalla vetta non sono tanti. Ma spetta a noi continuare su questa strada e cercare di approfittare degli eventuali passi falsi dell’Hinterreggio. Se mi aspettavo una loro sconfitta oggi a Noto? Cosa dire. Questo è un campionato strano dove l’Acireale può portare via un punticino dal San Vito e il Noto battere la capolista. Insomma, non c’è da sorprendersi”. Chiusura dedicata al prossimo match. “A Palazzolo dovremo fare un blitz per alimentare le nostre speranze promozione. Noi ci crediamo e lo abbiamo dimostrato oggi a chi aveva perso le speranze”. (Alberto Celestino)

Related posts