Tutte 728×90
Tutte 728×90

Continua il duello Calabria Ora-Atletico Cz

Continua il duello Calabria Ora-Atletico Cz

Nel prossimo turno ci sarà la sfida che regolerà i conti, intanto la capolista ha passeggiato ad Amanta, mentre i giallorossi hanno liquidato il Città di Fiore. Bene l’Odissea 2000.
amantea-calabria_ora
Tutto facile per la capolista Calabria Ora che rifila un netto 9 a 1 a sfavore dell’Amantea. Nei primi minuti di gioco poche occasioni da entrambe le parti, solo al 10′ Gallo sblocca la partita e si ripete dopo nemmeno 5 minuti con un altro goal. Si chiude così il primo tempo con il vantaggio degli ospiti. Nella ripresa il Calabria Ora alza i ritmi e segna con Galiano su calcio di rigore, poi di nuovo Gallo, Chiappetta per due volte, Cassano, Carnevale e Chiappetta R. Solo allo scadere arriva un goal dell’Amantea con Turano che chiude la partita. Stesso discorso per l’Atletico Catanzaro che non cede il passo e vince sul Città di Fiore per 5 a 1. Partita contraddistinta da un grande possesso palla dei padroni di casa che aprono le marcature al 6′ con Celia e al 12′ Iozzino, grande protagonista, raddoppia. Al 22′ Rocca chiude il primo tempo con il terzo gol per i Catanzaresi. 20 secondi dopo l’inizio del secondo tempo Iozzino porta i suoi compagni sul 4 a 0 demoralizzando gli ospiti che solo al 22′ si rimettono in gioco con il goal di Oliverio. A nulla serve il tentativo di rimonta perché l’Atletico Catanzaro chiude la partita con il goal di Marullo al 27′. Positivo l’esordio sulla panchina dell’Odissea 2000 di Giuseppe Madeo che vince sul difficile campo del Cataforio per 4 reti a 0. Al 5 minuto apre le marcature Gil con un perfetto tiro in diagonale. Nella metà del primo tempo Rocha raddoppia e dopo 13 minuti è Morrone a portare la sua squadra sul 3 a 0. Il secondo tempo non cambia perché è l’Odissea 2000 a gestire la partita difendendosi da un tentativo di reazione da parte dei reggini che non riescono ad avere la meglio sulla difesa avversaria. Al 24 minuto arriva il definitivo 4 a 0 di Apprezzo. Si conferma quarta forza del campionato il Kroton che vince in casa con un netto 4 a 1 sul Città di Paola. Primo tempo che regala poche emozioni con le squadre che si studiano a vicenda e chiudono la prima frazione di gioco sul 1 a 1 con le reti di Chianello e Scerbo. Nonostante il primo tempo noioso i Crotonesi rientrano in campo con un’altra mentalità e passano in vantaggio con Scerbo. Nei minuti finali Tricoli e Cimino portano la squadra alla vittoria. Importante vittoria del Fabrizio che scavalca il Cataforio e continua a lottare per un posto nei playoff. Primo tempo contraddistinto da una sola rete, quella ospite di De Caria. Ripresa facile per i coriglianesi che rimontano e vincono la gara grazie alla doppietta di Dentini, un rigore di Schiavelli e un goal di Loria allo scadere. Allunga il passo il Città di Rende che con la vittoria sulla Catanzarese si allontana dal gruppetto di metà classifica. Già il 3 a 1 del primo tempo definisce le sorti della partita con le 2 reti di Salerno e una di Perri per i padroni di casa e di Rochinha per gli ospiti. Solo un goal invece nel secondo tempo siglato al 13′ da De Rango. Gara non disputata tra il Lokron e il Citrarum, la squadra ospite non si presenta all’appello.

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it