Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, comportarti da… Hinterreggio

Cosenza, comportarti da… Hinterreggio

I Lupi hanno l’occasione di lanciare l’assalto alla capolista imitando i comportamenti che hanno permesso ai reggini di conquistare la vetta. A Palazzolo bisogna vincere.

foto_articolo

I calciatori del Cosenza salutano gli ultras “1914” che hanno seguito i Lupi a Bocale

Lo stop dell’Adrano, il calo dell’Hinterreggio e la voglia matta del Cosenza. La domenica appena archiviata nel girone I di Serie D, ha dato una sentenza abbastanza chiara. La capolista non fa paura. E’ in affanno dopo cinque mesi di gran calcio e dopo il pesante ko rimediato dai Lupi rossoblù, la compagine di Di Maria non riesce a imporre il proprio gioco e a fare risultato. Ed è proprio quello il capolavoro compiuto da Parisi e soci. Lanciare un messaggio chiaro a tutte le antagonisti. L’Hinterreggio ha approfittato di un torneo sconvolto nella classifica da penalizzazioni e gare da recuperare. L’organico è forte ma la differenza, fino a questo punto del torneo, i reggini l’hanno fatta con la loro programmazione fuori dal campo. Fattore questo, che a Cosenza è mancato. Inutile ripetere gli errori commessi. Sarebbe meglio provare a risolverli. E’ strano da dire, ma se i silani vogliono provare a vincere questo torneo, devono comportarsi da Hinterreggio. I mezzi in organico non si discutono. L’allenatore al di là di qualche uscita poco felice, svolge il suo lavoro e capitan Parisi in campo guida un gruppo che, in situazioni molto complicate, continua la sua corsa al primato. E’ il momento di accantonare le diatribe e i dissapori. Ci sarà tempo per parlarne e per dare ad ogni componente i giusti meriti e riconoscere gli errori. Palazzolo rappresenta la tappa più dura in questa scalata che i Lupi proveranno a vincere. A fine campionato, i tifosi, sapranno riconoscere colpe e meriti. Ora però bisogna pensare al campo e, cosa più importante, fare in modo che i giocatori possano disimpegnarsi con la testa libera da altri discorsi. La prossima giornata, con il Cosenza impegnato a Palazzolo, l’Hinterreggio in casa con il Licata e l’Adrano sul difficile campo del Sambiase, segnerà l’ennesima puntata di un campionato che può ancora sorridere ai silani. La squadra, con la consueta dedizione, non molla e si disimpegna con classe e professionalità. Solo loro possono vincere questo torneo. (Gian Paolo D’Elia)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it