Tutte 728×90
Tutte 728×90

Il Brutium gioca a tennis: sei gol allo Spezzano

Il Brutium gioca a tennis: sei gol allo Spezzano

Gara senza storia per la squadra fondata dalla Curva Nord che si appresta all’ultimo big-match di domenica prossima col Bianchi che potrebbe valere qualcosa di molto importante.

esultanza_occhiuto

Scene di esultanza da parte dei rossoblù del tecnico Malvasi

Altra netta affermazione da parte del Brutium Cosenza che ha conquistato matematicamente l’accesso ai playoff. L’obiettivo, però, è quello della promozione diretta. Il traguardo è difficile perché le squadre che lo precedono in classifica hanno un calendario agevole, ma il calcio non è una scienza esatta e tutto potrebbe succedere. Ieri pomeriggio il team fondato dai ragazzi della Curva Nord ha espugnato il campo di Celico dove gioca lo Spezzano Sila con un rotondo 6-2. La partita non ha mai avuto storia sin dalle prime battute. L’approccio è stato dei migliori, tanto che dopo 4′ Martire con un bel diagonale dal limite dell’area portava in vantaggio i rossoblù, che non smettevano di macinare gioco e trovavano il raddoppio alla mezz’ora. Ponzio, su calcio piazzato, era il più lesto di tutti a battere Monaco e a siglare il 2-0. Poco dopo i padroni di casa accorciavano le distanze con Pingitore, ma prima del break ci pensava Daniele a trasformare una punizione calciata dalla sinistra. Nella ripresa il Brutium ha effettuato cinque sostituzioni facendo entrare quattro under. La musica, tuttavia, restava la stessa con un paio di contropiedi letali di Leonetti (47′ e 55′) che fissavano il punteggio sul 5-1. A quel punto entrambi gli undici tiravano i remi in barca aspettando il fischio finale, ma c’era ugualmente il tempo per altre due marcature. Ancora Pingitore al 74′ approfittava di uno svarione difensivo, mentre Di Maria all’88’ chiudeva i discorsi dribblando anche il portiere e timbrando il 6-2. A quattro giornate dalla fine il Brutium è quarto in classifica a tre punti dal Rose City, due dal Bianchi ed uno dallo Sporting Luzzi Rose. Domenica alle 15 è in programma lo scontro diretto con il Bianchi che alla fine potrebbe valere il secondo posto in virtù del derby di Rose previsto all’ultima giornata…  (cosenzchannel.it)

SPEZZANO SILA: Monaco, Bafaro, Amelio F., Fulci, Maio (63′ Granata), Vigna, Cannata, Zicarelli, Falbo, Pingitore, Amelio G. Allenatore: Cannata
BRUTIUM COSENZA:
Scarnato, De Franco, Scarlato (71′ Coppola), Di Maria, Ponzio (60′ Vommaro), Bonofiglio, Martire (53′ Formica), Nagy, Daniele, Crescibene (77′ Ripoli), Leonetti (66′ Occhiuto). A disp.: Gaudio, D’Elia. Allenatore: Malvasi
ARBITRO: Fazio di Cosenza
MARCATORI: 4′ Martire (B), 31′ Ponzio (B), 34′ e 74′ Pingitore (S), 43′ Daniele (B), 47′ e 55′ Leonetti (B), 88′ Di Maria (B)

SPEZZANO SILA: Monaco, Bafaro, Amelio F., Fulci, Maio (18′ st Granata), Vigna, Cannata, Zicarelli, Falbo, Pingitore, Amelio G. Allenatore: Cannata
BRUTIUM COSENZA:
Scarnato, De Franco, Scarlato (26′ st Coppola), Di Maria, Ponzio (60′ Vommaro), Bonofiglio, Martire (53′ Formica), Nagy, Daniele, Crescibene (77′ Ripoli), Leonetti (66′ Occhiuto). Allenatore: Malvasi
ARBITRO: Fazio di Cosenza
MARCATORI: 4′ Martire (B), 31′ Ponzio (B), 34′, 74′ Pingitore (S), 43′ Daniele (B), 47′ e 55′ Leonetti (B), 88′ Di Maria (B)

Related posts