Tutte 728×90
Tutte 728×90

Serie D-girone I: il punto dopo la ventiseiesima giornata

Serie D-girone I: il punto dopo la ventiseiesima giornata

Tutti i tabellini. L’Hinterreggio cade clamorosamente sul terreno del Noto e ne approfittano Cosenza e Palazzolo. L’Adrano non ha giocato, mentre il Messina senza il -7 sarebbe primo.

longobardi_gol_a_bocale

Longobardi realizza la rete del momentaneo 4-1 per il Cosenza

Tante sorprese nella 26esima giornata del campionato di Serie D Girone I. La prima arriva dalla Sicilia dove la capolista Hinterreggio affonda a Noto. Un gol nella ripresa di Rizzi consegna i tre punti ai padroni di casa riaprendo un campionato che fino a poche settimane fa sembrava praticamente chiuso. Ne approfitta il Cosenza che contro il ridimensionato Interpiana fa la voce grossa. Un 5-1 che consente ai silani di conquistare una vittoria pesante riducendo le distanze dalla capolista. Adesso sono solo 4 i punti dall’Hinterreggio. Colpaccio del Palazzolo sul campo dell’Acri. La formazione siciliana torna a casa con l’intera posta in palio grazie alla rete firmata da Arena. Pareggio pirotecnico nel derby campano tra Sant’Antonio Abate e Battipagliese. Un 3-3 che serve ad entrambe le squadre. Al Sant’Antonio in chiave salvezza, alla Battipagliese per la corsa ai play-off. Continua a conquistare punti l’Acireale lontano dal proprio pubblico. Questa volta i siciliani raccolgono l’intero bottino in casa del Sambiase. Un 2-0 firmato Fascetto-Aiello. Gelbison corsaro a Melito Porto Salvo. La compagine campana nel finale si sbarazza degli avversari dopo una gara ricca di emozioni. I gol arrivano tutti nella seconda frazione di gioco. Allo scadere ed in pieno recupero la Gelbison realizza due reti con Sica e Senè fissando il risultato per gli ospiti sul 4-2. Continua la rincorsa del Messina alla ricerca delle prime posizioni. I ragazzi di Bertoni espugnano il terreno di gioco della Nuvla San Felice grazie alle reti nella ripresa di Caldarella e Corona. Messina che adesso è a 7 punti dalla vetta. I siciliani senza la penalizzazione sarebbero in testa alla classifica. Non si sono disputate, infine, Adrano-Licata e Nissa-Marsala a causa del maltempo. (Antonello Greco)

NUVLA SAN FELICE – MESSINA 0-2
NUVLA SAN FELICE (3-4-3):
Apuzzo 5,5; Zero 5,5 Temponi 5,5 Cacace 6; Lagnena 6 E. Coppola 5,5 Pistone 5,5 Circiello 5,5 (31′ st Gaglione sv); Schettino 5 Volpicelli 5 (29′ st Bacio sv) Ferraro 6 (38′ st Pagano sv). In panchina: Velardo, Capasso, Immobile, Riccio. Allenatore: Di Maio.
MESSINA (3-4-3): Rossi 6; Impagliazzo 7 Occhipinti 6,5 D’Alterio 7; Dombrovoschi 6,5 C. Coppola 6,5 Di Dio 6,5 Caldarella 7,5; Grillo 6 (20′ st D’Angelo 7) Cocuzza 6 (47′ st Biondo sv) Corona 7,5 (42′ st Alizzi sv) In panchina: Clavo, Calcagno, Lonardo, Mastrogiovanni. Allenatore: Bertoni.
ARBITRO: Pasqua di L’Aquila.
MARCATORI: 25′ st Caldarella, 34′ st Corona.
NOTE: al 25′ st Cocuzza (M) sbaglia un rigore (respinto). Spettatori 400 circa, di cui una cinquantina ospiti. Espulso: al 24′ st Temponi (N) per fallo da ultimo uomo. Ammoniti: Impagliazzo (M), Circiello (N), Pistone (N), E. Coppola (N), Caldarella (M). Angoli 5-2 per il Nuvla San Felice. Rec.: 1′ pt, 4′ st.

SANT’ANTONIO ABATE- BATTIPAGLIESE 3-3
SANT’ANTONIO ABATE (4-3-3):
D’Auria B. 6; Tommaseo 6 Imparato 6 Visciano 6 Aliperta 7; Russo 6 (35’pt Angelino 6,5) Morella 7 Chierchia 5,5; Vitale 7 (43’st Cassese sv) Martone 6,5 Sifonetti 7. In panchina: D’Auria A., Laureto, Paolino, Mattera, Arcobelli. Allenatore: Cimmino.
BATTIPAGLIESE (4-2-3-1): Loccisano 6; Sparano 6 Troisi 6 Follera 6 Carbonara 6; Pingue 6 Guerrera 6 (37’st Bonfiglio sv); Panico 6,5 Odierna 7 (20’pt Rispoli 7) Famiano 7; Mallardo 7 (45’pt Cataruozzolo 6,5). In panchina: Primadei, La Montagna, Magliano, De Feo. Allenatore: Viscido.
ARBITRO: Panarese di Lecce.
MARCATORI: 14’pt Vitale (S), 26’pt Mallardo (B), 5’st Martone (S), 23’st Rispoli (B), 24’st Vitale (S), 44’st Famiano (B, rig.).
NOTE: spettatori 400 circa. Espulso: al 45’st Chierchia (S) per doppia ammonizione. Ammoniti: Odierna (B), Panico (B), Vitale (S), Morella (S). Angoli: 7-2 per il Sant’Antonio Abate. Rec.: 4′ pt; 5′ st.

VALLE GRECANICA-SERRE ALBURNI 2-4
VALLE GRECANICA (4-4-2):
Nucera 6; Maltese 5,5 Sansone 5,5 Dall’Oglio 5,5 Manganaro 5; Laurendi 5,5 Sapone 5 (10′ st Putortì 5,5) Citro 6 Fabio 5,5 (19′ st Orlando 5); Pirro 6 Niscemi 6 (41′ st Autolitano sv). In panchina: Magi, Cucinotti, Aloi, Panetta. Allenatore: Morabito.
SERRE ALBURNI (4-4-2): Spicuzza 6,5; Fariello 6 Barca 6 Dell’Isola 6,5 Melcarne 6; Anastasi 6 Siano 6,5 (10′ st Santonicola 6) Viceconte 6 Tulimieri 6,5 (46′ st Passaro sv); Senè 7 Sica 6,5. In panchina:Brancale, De Cesare, Abagnale, Puglia, Guzzo. Allenatore: Santosuosso.
ARBITRO: Andreini di Forlì.
MARCATORI: 3′ st Senè (SA) rig., 20′ st Viceconte (SA), 22′ st Niscemi (VG), 24’st Citro (VG), 40’st Sica (SA), 48′ st Senè (SA).
NOTE: Ammoniti Laurendi, Dall’Oglio, Niscemi. Spettatori 300. Angoli 6-2 per Valle Grecanica. Recupero pt 1′; st 5′.

NOTO-HINTERREGGIO 1-0
NOTO (3-5-2):
Piazza 6; Aguglia 6,5 Itri 6,5 Piccirillo 6,5; Abdija 7 Serrapica 6,5 Ymeri 6,5 Leggiero 6,5 (44′ st Palladino s.v.) Gambi 6,5; Fontanella 6 (47’st Frittitta s.v.) Rizzi 7 (36′ st Scarpitta s.v.). A disp.: Lima, Montalto, Prestigiacomo, Butera. All. Di Nola (squalificato, in panchina Etna).
HINTERREGGIO (4-3-1-2): Cutrupi 6; Sciarrone 5 Ungaro 5,5 Franceschini 6 Marguglio 5,5; Vicari 5,5 (19′ st Palumbo 6) Iennaco 5 (23′ st Lavrendi 6) Crucitti 5; Ancione 5; Impallari 5 Eseola 5,5 (32′ st Crisalli s.v.). A disp.: Cambareri, Sinicropi, Arigò, Gioia. All. Di Maria (squalificato, in panchina Periti).
ARBITRO: Serra di Torino.
MARCATORE: 13′ st Rizzi.
NOTE: Spettatori 200 Circa. Ammoniti: Rizzi (N), Piccirillo (N), Aguglia (N), Vicari (H). Angoli 4-2 per il Noto. Rec.: 1′ pt; 5′ st.

SAMBIASE – ACIREALE 0-2
SAMBIASE (4-4-2):
De Sio 6; Cristaudo 5, Morelli 5,5, Porpora 6 (dal 36′ st Radicchio sv), Mustone 4,5; Lio 5,5, Martello 5,5 (dal 26′ st Curcio sv), Carrato 5 (dal 1′ st Russo 5), Mercuri 5; Mandarano 5,5, Okolie 6. A disp.: Andreoli, Scarnato, Santoro, Fabio. All. Erra 5.
ACIREALE (4-3-3): Romano 6,5; Maggio 6,5, Lombardo 6,5, Fascetto 7, Trovato 6,5; Silvestri 6,5, Panepinto 6,5 (dal 6′ st Aiello 7), Zumbo; Dumitrescu 6,5 (dal 38′ st Ragusa), Iannelli 6,5 (dal 47′ st Arnone), Savonarola 6,5. A disp.: Zelletta, Intelisano, D’Adamo, Godino. All. Gardano 7.
ARBITRO: Tesi di Pistoia 6,5.
MARCATORI: 17′ pt Fascetto (rig.), 26′ st Aiello.
NOTE: spettatori 500. Ammoniti Mustone (S), Zumbo (A), Panepinto (A), Porpora (S), Lio (S), Iannelli (A) Savonarola (A). Angoli 8-3. Rec.: 4′ pt e 6′ st

ACRI-PALAZZOLO 0-1
ACRI (4-3-1-2):
Di Gregorio 7, Martucci 6.5, Bilotta 6, (33’st Berlingeri sv), Deffo 6.5 6.5, Mancino 6.5; Levato 7, Perrelli 6, (16’st Domanico 6), Foderaro 6; La Canna 6, Alessandrì 6, (32’st Cavatorti sv), Galantucci 6. In panchina: Gardi, Sposato, Filidoro, Filippo. Allenatore: Ferraro 6
PALAZZOLO: (4-2-2-2): Falco 6, Piluso 6, (30’st Figura sv), Liga 6, Romeo 6.5, Allocca 6.5, Di Paola 6, Arena 6.5, (24’st Nassi 6), Cristiano 6.5, Contino 7, Bonarrigo 7, (40’st Panatteri sv) Spampinato 7. In panchina: Oliva, Martines, Scaravilla, Aperi. Allenatore: Anastasi 7
ARBITRO: Fabbri di San Giovanni Valdarno 7
MARCATORE: 6’st Spampinato
NOTE: Circa mille spettatori. Ammoniti: Foderaro (A), Falco, Contino (P) Angoli: 6 a 2 per l’Acri. Recupero: 0’pt, 4’st.

ADRANO-LICATA e NISSA-MARSALA rinviate a data da destinarsi a causa del maltempo

Related posts