Tutte 728×90
Tutte 728×90

La corsa in vetta si accende. Ecco tutti gli incroci

La corsa in vetta si accende. Ecco tutti gli incroci

Hinterreggio, Cosenza e Adrano si giocano la promozione nelle ultime nove gare. Alla ventinovesima scontro diretto fra la compagine di Di Maria e i siciliani. Fuochi d’artificio nell’ultimo turno. E intanto le inseguitrici provano ad inserirsi nella corsa alla vetta.

rigore_mosciaro_hinterreggio

Mosciaro fa gol all’Hinterreggio. Ai silani servono i gol del bomber cosentino.

Nove giornate per capire quale sarà la compagine che spiccherà il volo fra i professionisti. L’Hinterreggio, squadra che fino a qualche settimana fa sembrava già pronta a stappare lo spumante, ha frenato la sua corsa. Il Cosenza, con un perentorio successo al comunale di Ravagnese, ha lanciato un messaggio al campionato. La compagine di Di Maria può essere battuta e, soprattutto, agganciata in classifica. Messaggio subito recepito dalle altre squadre che hanno messo alle corde i biancazzurri nelle ultime settimane. Risultato: Hinterreggio che non sa più vincere e gap ridotto a soli quattro punti in classifica, con l’Adrano che deve recuperare una gara. Andiamo ad analizzare quindi i prossimi incroci in campionato. La corsa a tre, fra la capolista, l’Adrano e il Cosenza, potrebbe presto aprirsi ad altre compagini. Battipagliese e Palazzolo non mollano. L’Acri con i tre punti a tavolino raggiunge quota 39 insieme alla Nuvla, squadra protagonista di un girone di ritorno da incorniciare. Senza dimenticare il Messina, fermo a quota 38, ma con sette punti di penalizzazione che potrebbero ridursi, rilanciando quindi le ambizioni giallorosse. Veniamo ai prossimi incontri. Domenica le tre squadre al comando del girone affronteranno un turno abbastanza complicato. Il Palazzolo testerà le ambizioni del Cosenza. Con un successo gli uomini di Napoli potrebbero spiccare il volo in classifica ma una vittoria rilancerebbe con forza il Palazzolo, pronto a scavalcare i silani in classifica. Turno complicato anche per l’Hinterreggio che ospiterà il Licata, squadra dal rendimento altalenante ma con un organico di tutto rispetto. Trasferta insidiosa anche per l’Adrano. Il Sambiase lotta nelle zone calde della graduatoria ed in casa venderà cara la pelle. Nel turno successivo ancora una partita delicata per l’Hinterreggio che dovrà far visita alla Battipagliese. Subito dopo, il turno che potrebbe cambiare il volto al torneo. Alla ventinovesima giornata infatti, la capolista ospiterà l’Adrano in un quadro di incontri che il Cosenza, impegnato con la Valle Grecanica, dovrà guardare con interesse per sfruttare il crollo di una delle due compagini in corsa per la promozione. Proprio i rossoblù nella giornata successiva incontreranno il Messina e subito dopo il Licata, in due partite da giocare al San Vito. In questi 180 minuti potrebbe decidersi un torneo che vivrà un atto finale da thriller nell’ultima giornata. L’Hinterreggio infatti dovrà vedersela fuori casa con l’Acri mentre Cosenza e Adrano si affronteranno in novanta minuti da vivere con il fiato sospeso. (f.p.)

                           HINTERREGGIO       COSENZA                 ADRANO

27^giorn.          Licata (c)                      Palazzolo(t)                Sambiase (c)

28^giorn.           Battipagliese (t)          Marsala (c)                Gelbison (c)

29^giorn.           Adrano (c)                   V.Grecanica (t)          Hinterreggio (t)

30^giorn.           Sant’Antonio (t)          Messina (c)               Acireale (c)

31^giorn.           Cittanova (c)                Licata (c)                    Palazzolo (t)

32^giorn.          Nuvla (t)                        Battipagliese(t)          Marsala (c)

33^giorn.           Nissa (c)                       S’Antonio (c)             Messina (t)

34^giorn.          Acri (t)                           Adrano (t)                  Cosenza (c)

Related posts