Tutte 728×90
Tutte 728×90

Juniores: Cosenza sempre più vittorioso

Juniores: Cosenza sempre più vittorioso

I Lupacchiotti di Altomare sbancano Sambiase (2-0) e consolidano la seconda posizione. A segno Rampazzo e Marchio su calcio di rigore. I playoff sono ad un passo.

cosenza-cristofaro_juniores

Un’azione della formazione Juniores nel match contro il Cristofaro (foto mannarino)

Basta un gol per tempo ai rossoblù di Altomare (ancora squalificato, in panchina c’era Branda) per espugnare il terreno di gioco del Sambiase. Un terreno polveroso e secco a causa dell’ondata di caldo che ha investito la Calabria in questi giorni. Il blitz nel derby consolida la posizione dei Lupacchiotti alle spalle dell’imprendibile Hinterreggio e aumenta le possibilità di partecipare ai playoff nazionali: sicuramente un traguardo prestigioso per il presidente Candelieri e lo staff di Stefano Fiore. CRONACA. Il Cosenza si presenta con le migliori intenzioni e manda subito in campo tre elementi che si allenano stabilmente con la prima squadra: Rampazzo (’93), Piromallo (’93) e Marchio (’91). Il primo tempo scorre via quasi in maniera noiosa con poche azioni annotate sul taccuino. Le due formazioni si danno battaglia prevalentemente a centrocampo e i varchi per i rispettivi reparti vengono chiusi sistematicamente. Al 23′ Piromallo prende palla sulla trequarti e lascia partire un tiro di collo piede che termina alto sulla traversa, mentre la risposta dei giallorossi è in un velleitario tentativo di Scicchitano dalla sinistra. Intorno alla mezz’ora Rampazzo poi sblocca il risultato. Piromallo dà in profondità una palla filtrante sulla quale si avventa Rampazzo che calcia di prima intenzione. La sfera trafigge Michienzi ed esce fuori a causa di un buco nella rete che per fortuna non compromette il vantaggio dei silani. La ripresa vive su ritmi più veloci e regala diverse emozioni. Caparello ci prova subito con un fendente che sfiora il palo difeso da Reda, il Cosenza invece si affida all’estro di Le Piane: il suo tiro è velenoso. La gara, tuttavia, la fa il Sambiase. Al 69′ Messina timbra la traversa a margine di un’azione ben costruita. Ferraiuolo trova spazio sulla corsia destra, arriva sul fondo e crossa. Il traversone è teso e mette in difficoltà la retroguardia bruzia, mandata peraltro in tilt da un velo per il nuovo entrato di Schicchitano (il migliore dei suoi che poco dopo farà la barba al palo). Da due passi e con il portiere rossoblù battuto, arriva però la dea bendata a salvare l’undici di Altomare. Gli assalti dei lametini terminano qui perché, come legge del calcio vuole, sono gli ospiti a trovare nuovamente la via della rete. Su un contropiede, Rosati (espulso sul finale assieme a Volpe per reciproche scorrettezze) atterra Rampazzo in area inducendo il signor Scalzo di Reggio Calabria ad indicare il dischetto. Dagli undici metri Marchio trasforma con freddezza lanciando un messaggio alle antagoniste: il Cosenza è già in forma playoff.  (cosenzachannel.it)

Il tabellino:
SAMBIASE – COSENZA 0-2
SAMBIASE:
Michienzi, Serratore, Arlia, Kablì, Rosati, Murone, Cristiano (45’st Longo), Ferraiuolo, Bonsignore (60′ Messina), Caparello (88′ Calfa), Scicchitano.A disposizione: Cimino, De Fazio, Caputo. Allenatore: Persico
COSENZA: Reda, Bosco, Pellegrino, De Cicco, Marchio, Buffon, Scanni, Piromallo, Rampazzo (81′ Muraca), Le Piane (74′ Volpe), Magarò (66′ Scarcello). A disposizione: Chimenti, Rossi. Allenatore: Branda (Altomare squalificato)
ARBITRO: Scalzo di Reggio Calabria
MARCATORI: 29′ Rampazzo, 76′ Marchio (rig.)
NOTE: Terreno di gioco in terra battuta. Spettatori 100 circa. Al 79′ espulsi per reciproche scorrettezze Volpe (C) e Rosati (S). Ammoniti: Rosati (S) e Scicchitano (S). Recupero: 2′ pt – 4′ st

Related posts