Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, un altro caso Franza: non c’erano i calzettoni bianchi

Cosenza, un altro caso Franza: non c’erano i calzettoni bianchi

Per iniziare la partita col Marsala il team manager Perri ha dovuto risolvere il problema reperendone dei rossi presso la vicina struttura del Real Cosenza. E si pensa al centenario…

calzettoni

Biondo indossa i calzettoni rossi di fortuna, mentre Parisi con l’Acireale quelli ufficiali

Domenica scorsa contro il Marsala è andato in scena l’ennesimo problema tecnico stagionale. Prima dell’incontro con i siciliani, infatti, non c’erano i calzettoni con i quali si sarebbe dovuto completare la seconda divisa che prevede un’intera tenuta bianca. Non potendo utilizzare i blu della prima maglia dato che si sarebbero confusi con quelli degli ospiti, è toccato come sempre ai responsabili dell’area tecnica risolvere la cosa. In particolare è stato merito del team manager Pierpaolo Perri che è corso presso la vicina struttura del Real Cosenza per reperire 18 paia di calzettoni rossi di fortuna, assolutamente non previsti dai brand ufficiali come si può vincere dal sito della società nella foto relativa al comunicato del 25 ottobre 2010. Dal giorno in cui il sodalizio di Viale Magna Grecia ha presentato le nuove casacche (esordio casalingo con l’Interpiana a metà del girone di andata…) è capitato in quattro occasioni di lasciare da parte la maglia rossoblù: con Valle Grecanica, Acireale e Marsala al San Vito e a Vallo della Lucania contro la Gelbison dove per evitare problemi cromatici si indossarono invece calzettoni blu. Quello di domenica è solo l’ennesimo problema del campionato, ma il più eclatante ha visto protagonista il malcapitato Franza. Proprio nella gara di andata di Marsala, il portiere del Cosenza fu costretto ad infilarsi una pettorina arancione per distinguersi dai calciatori di Sciacca. Il tutto avvenne in diretta televisiva… Nel frattempo sabato scorso Guarascio e Quaglio hanno parlato del centenario ai tifosi con largo anticipo (circa due anni), dicendo loro di stare tranquilli che a breve ci saranno novità dirigenziali. I sostenitori gli hanno risposto di pagare gli stipendi e di non toccare Stefano Fiore e Aristide Leonetti. Il messaggio sarà arrivato forte e chiaro anche alla loro cerchia di “consiglieri” e a chi ruota attorno al club?  (Luca Sini)
CLICCA QUI PER VOTARE IL NUOVO SONDAGGIO DI COSENZACHANNEL.IT

Related posts