Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, Astorino e Donnarumma contattati dalla dirigenza

Cosenza, Astorino e Donnarumma contattati dalla dirigenza

Guarascio cerca un accordo con l’imprenditore, ex patron del Castrovillari, per il prossimo campionato. Sondaggio con Mirabelli e Maglia ma entrambi hanno declinato. Resta in pista l’ex Ds della Vigor Lamezia.

tifosi_cosenza_con_marsala

I sostenitori del Cosenza non vogliono che Stefano Fiore vada via (foto mannarino)

Risulta quasi incredibile agli occhi di chi legge che Guarascio e Quaglio vogliano sostituire Stefano Fiore ed Aristide Leonetti. Eppure i due proveranno a realizzare un “golpe” che allontanerebbe ancora più tifosi dalle gradinate del San Vito. Giovedì 5 aprile nell’assemblea dei soci tenteranno di dare la prima spallata. Poi si vedrà anche se resta da sciogliere il nodo sul settore giovanile visto che, senza la ratifica scritta dell’accordo verbale trovato ad inizio stagione, Candelieri chiederà conto delle spese finora sostenute (si parla di una cifra intorno ai 100mila euro). La certezza è che i due dirigenti non stanno certo andando incontro a quella che è la volontà della gente. Nel frattempo Calabria Ora, nell’edizione odierna, ha fornito le prime indiscrezioni in merito ad alcuni imprenditori e direttori sportivi che la società avrebbe contattato nelle ultime ore. Guarascio e Quaglio stanno insistendo con Carlo Astorino, imprenditore agro-alimentare del Pollino ed ex presidente del Castrovillari, affinché entri nelle duplici vesti di socio e di sponsor. E’ lui l’asso nella manica che nei piani del patron rossoblù dovrebbe far saltare il banco. Ad ogni modo, qualora riuscissero a privarsi di Stefano Fiore, hanno preventivamente contattato tre operatori di mercato: Maglia, Mirabelli e Donnarumma. Il primo non si muoverà dalla sua Lamezia dove sta vincendo il campionato, il secondo dovrebbe finire alla Ternana o al settore giovanile di qualche club di A o B (un ruolo alla Castagnini quando era alla Juventus per intenderci), mentre il terzo avrebbe dato disponibilità, sempre con le dovute coperture finanziarie, a venire all’ombra della Sila. Nel frattempo, ieri sera, Fiore e Leonetti hanno avuto un colloquio con il tecnico rossoblù, Tommaso Napoli. L’allenatore siciliano sembra stia premendo per avere a disposizione un portiere over per ovviare ad eventuali imprevisti. I tempi di recupero di Ramunno si sono allungati, pertanto è stato contattato Giuseppe Della Corte (29) che oggi dovrebbe essere al Sanvitino dopo aver firmato il contratto. (Antonello Greco)

Related posts