Tutte 728×90
Tutte 728×90

Valle Grecanica-Cosenza: le pagelle

Valle Grecanica-Cosenza: le pagelle

Longobardi è risultato il migliore in campo con una prestazione fantastica. Bene anche Romano e la coppia di marcatori centrale. Buon successo anche senza aver strafatto.

esultanza_romano_a_melito_porto_salvo

Romano esulta dopo aver siglato il gol del 2-0 a Melito Porto Salvo (foto shartella)

Sul piano dell’intensità probabilmente la gara di Melito Porto Salvo non è stata all’altezza delle ultime uscite, ma il Cosenza è riuscito ugualmente a condurre in porto una vittoria meritata. Non hanno strafatto i Lupi in campo, ma si sono limitati ad aspettare il momento giusto per azzannare la preda al collo. Benissimo Longobardi che risulta essere in grande spolvero, altrettanto Marano che si conferma su livelli importanti e Romano. Il “professore” ha illuminato la scena con una serie di belle giocate, mentre Scigliano sta crescendo domenica dopo domenica.

FRANZA: VOTO 6 Controlla con attenzione gli attacchi della Valle Grecanica, ma grossi pericolosi non ne corre.
CIANO: VOTO 6 Deve giocare in marcatura stretta sul temibile Ike, ma chi gli crea i maggiori grattacapi è Orlando dà sfoggio della sua classe.
SCIGLIANO: VOTO 6,5 Sta crescendo di partita in partita al fianco del capitano. E’ in una fase importantissima della sua carrriera.
PARISI: VOTO 6,5 Aniello gioca una partita all’altezza del resto del campionato. E’ invalicabile e laddove non arriva con il fiato c’arriva con l’esperienza.
VARRIALE: VOTO 6 Pomeriggio tranquillo per il terzino rossoblù che deve sbrigare qualche straordinario quando entra Putortì.
CASTELLANO: VOTO 6 Picchia forte sulle caviglie degli avversari, ma sempre nel limite imposto dal regolamento. Se la cava con sufficienza.
PROVENZANO: VOTO 6 Lui che mediano non è si adatta a giocare al fianco di Castellano. Dà il via alle azioni, ma non è incisivo come al solito.
MARANO: VOTO 7 E’ un’ira di dio su quella fascia. Sbaglia per due volte il gol e si vede negato un altro rigore.
ROMANO: VOTO 7 La sua qualità non è comune in serie D. Da vero “professore” suggerisce giocate per i compagni.
MOSCIARO: VOTO 6 Ha fame di gol, peccato che Villa abbia segnato ancora e lo abbia lasciato indietro di due marcature.
LONGOBARDI: VOTO 7,5 Migliore in campo in senso assoluto. Fa a sportellate con gli avversari, segna un gol da cineteca e serve l’assist a Romano. Ha convinto anche i più scettici

subentrati
SALVINO: VOTO 6 Non molla nemmeno su un pallone
CAPUTO SV
MARCHIO SV

NAPOLI: VOTO 6,5 Si trova a dover rinunciare ad un elevato numero di calciatori, ma i suoi in campo, pur senza strafare, colgono una bella vittoria.

Related posts