Tutte 728×90
Tutte 728×90

Spettatori: Cosenza solo al settimo posto

Spettatori: Cosenza solo al settimo posto

Nei dilettanti è l’Arechi a farla da padrone (3.500). Al San Vito una media di poco superiore ai mille. Meglio di noi Acireale e Sambenedettese.
sotto_curva_ko
Medie preoccupanti per piazze di prestigio. Potrebbe essere il titolo di quello che è diventato un fenomeno diffuso. Cattedrali nel deserto dove ormai non è più abitudine condividere una passione. E’ quello che sta avvenendo in serie D dove nobili decadute (chiedere a Salerno e Cosenza) hanno a che fare non solo con la crisi economica mondiale ma anche con la crisi delle presenze allo stadio. E allora capita di passare, dopo anni tra i professionisti, dai diecimila spettatori a tremila circa. E’ il caso del Salerno che, secondo le statistiche rese note dalla Lega, risulta essere la piazza con la media spettatori migliore (3.500). Alle sue spalle figura la Sambenedettese (2.624) seguita da Ancona (2.150) e Messina (1.990). E il Cosenza? Il San Vito risulta al settimo posto con una media spettatori di 1.150. Persino ad Acireale hanno una media spettatori superiore alla nostra (1.380). E’ proprio il caso di dirlo: è tempo di crisi! Non solo economica però. Ad essere messa in discussione è la passione dei tifosi. Mancanza di senso di appartenenza o risparmio?
(Antonello Greco)

MEDIA SPETTATORI SERIE D
Salerno Calcio 3.500
Sambenedettese 2.624
Ancona 2.150
Messina 1.990
Acireale 1.380
Unione Venezia 1.256
Cosenza 1.150
Casertana 1.120
Arezzo 1.079
Brindisi 929
Ravenna 815
Pistoiese 776

Related posts