Tutte 728×90
Tutte 728×90

Juniores: cresce l’attesa per la finale di domani

Juniores: cresce l’attesa per la finale di domani

Il Cosenza di Candelieri ed Altomare stasera andrà prima a cena tutti insieme e poi in ritiro. Domani alle 16 con il Brindisi ci si gioca l’accesso alle fasi nazionali.
juniores_stacco_di_testa
Forse a Gennaio ci avrebbero creduto in pochi. Staff e calciatori invece, hanno lavorato per raggiungere il sogno di centrare il secondo posto in regular season, per affrontare i playoff da protagonisti. Il Cosenza ci è riuscito e dopo aver battuto il Grottaglie in una semifinale pirotecnica e domani si giocherà tutto con il Brindisi. Altomare ci crede e sa che i suoi lupacchiotti, affamati di vittorie e in costante crescita, daranno il massimo per batterei pugliesi e raggiungere la fase nazionale del torneo. La formula è identica a quella della semifinale. Partita secca e supplementari in caso di pareggio. Qualora le squadre dovessero terminare in parità anche l’over time, passa la compagine che si è piazzata meglio in classifica. Giocano per due risultati quindi i silani che si troveranno al cospetto di una squadra battuta due volte in campionato, ma nettamente migliorata negli ultimi mesi del torneo. Vietati i cali di concentrazione quindi e tutti in ritiro. Piromallo e soci ceneranno insieme. Cenà a base di riso e bresaola per mantenersi leggeri e tutti nelle stanze per essere pronti a scendere in campo al Pompeyo Macrì. Il tecnico potrà contare su Piromallo, Perri, Terranova e Rampazzo, giovani che ha lanciato nel campionato Juniores e che ormai sono stabilmente con il gruppo guidato da Napoli. Appuntamento alle 16 al Macrì del Real Cosenza. La speranza è quella di centrare un vittoria prestigiosa ma a questo gruppo e allo staff guidato dal presidente Candelieri va già dato il giusto merito per aver affrontato fino ad ora una stagione eccellente. E intanto i sostenitori rossoblù non faranno mancare le sorprese sugli spalti. (Francesco Palermo)

Related posts