Tutte 728×90
Tutte 728×90

Pallanuoto M.: Tubisider, tutto facile. Taranto al tappeto (17-6)

Pallanuoto M.: Tubisider, tutto facile. Taranto al tappeto (17-6)

Il settebello cosentino si sbarazza facilmente dei pugliesi e conquista altri tre punti importantissimi per il raggiungimento della salvezza. Mattatore dell’incontro è stato ancora una volta capitan Trocciola (8 reti)
tubisider1
Nessun problema per la Tubisider Cosenza che davanti al pubblico amico ha battuto per 17-6 il fanalino di coda Rari Nantes Taranto. Una gara che ha visto i ragazzi di Francesco Manna prevalere sotto tutti i punti di vista. Già da subito si è vista una netta superiorità da parte dei padroni di casa che dopo neanche trenta secondi erano già avanti di una rete grazie a capitan Trocciola che, anche oggi, ha disputato una gara straordinaria realizzando ben 8 reti. La compagine pugliese ha provato a tener testa al settebello cosentino senza però riuscirci. Il tecnico Manna in settimana aveva chiesto attenzione e concentrazione ai suoi uomini perché, si sa, queste partite prese sotto gamba possono diventare pericolose. Trocciola e compagni, però, hanno messo il massimo impegno conquistando altri tre punti fondamentali per il raggiungimento della salvezza, che adesso è sempre più vicina.  Con questo successo la Tubisider Cosenza sale a quota 24 punti consolidando, così, il quarto posto in classifica. (c.c.)    


TUBISIDER COSENZA – R.N. TARANTO 17-6 (2-0,5-2,4-0, 6-4)

TUBISIDER COSENZA: Palermo, Perillo, Marozzo, Chiappetta(2), Bellone(4), Trocciola(8), Gervasi, Cavalcanti Massimliano, Guaglianone Alessandro(1), Fasanella Francesco(1), Manna(1), Fasanella Ivan, Caruso. Allenatore: Francesco Manna.
R.N. TARANTO: Ciocia, Semeraro(1), La Torre, Matarrese(1), Russo, Cantarella, Conte, Liuzzi(1), Oliva Davide(2), Pugliese, Santovito, Moccia(1), Oliva Valerio. Allenatore: Sandro Sabato.
ARBITRO: sig. Biagio D’Alessio di Napoli

 

Related posts