Tutte 728×90
Tutte 728×90

Tiscione: “Gran Cosenza, spero che salgano loro”

Tiscione: “Gran Cosenza, spero che salgano loro”

“Ci abbiamo provato ma è andata male. I rossoblù sono fortissimi. Qui ho vissuto momenti indimenticabili e mi auguro che alla fine la mia ex squadra possa festeggiare il successo”.

parisi_contrasta_tiscione

Tiscione impegnato in un duello con capitan Parisi (fotomannarino)

Dura la legge dell’ex. Pippo Tiscione, tre anni in maglia rossoblù e ora al Licata, ha provato a mettere il bastone fra le ruote alla compagine di Tommaso Napoli. La sua doppietta, rigore e rete spettacolare poco dopo, non è servita però alla sua squadra, che torna in terra di Sicilia con le pive nel sacco. Il bomber tascabile, fra i migliori del girone, dice la sua al termine della gara. “E’ stata una partita dai due volti. Nel primo tempo dopo il gol subito abbiamo provato a reagire ma Romano e Arcidiacono hanno regalato agli avversari un tris pesante. La nostra reazione è nata negli spogliatoi. Ci siamo guardati negli occhi ed era fondamentale reagire perché non siamo abituati a mollare. Dopo il rigore abbiamo spinto sull’acceleratore e poi è arrivato il secondo gol. Purtroppo è valso a poco perché la rimonta non si è concretizzata”. Poi un commento sul Cosenza. “Squadra fortissima. Una compagine costruita per vincere che ha uomini di categoria superiore. Giocano bene e la loro forza si è vista anche oggi in campo”. E in chiusura un augurio e il ricordo di una esperienza meravigliosa con la casacca dei lupi. “Ho vissuto qui tre anni meravigliosi. Sono felice di rivedere vecchi amici che vivono in una città che mi ha dato tanto. Auguro al Cosenza di festeggiare la promozione. Lo meritano e in questa corsa al primato faccio il tifo per i colori rossoblù. (Francesco Palermo)

Related posts