Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, infermeria piena. Della Corte non è più in gruppo

Cosenza, infermeria piena. Della Corte non è più in gruppo

Longobardi e Arcidiacono fermi a bordo campo. Fiore aspirerà il liquido formatosi al ginocchio. Si ferma anche Parisi. Della Corte non era al sanvitino e il club non ha chiarito la sua assenza. Pare che la rottura sia definitiva.
corsetta_sul_sanvitino_marzo
Il pareggio ottenuto dal Cosenza contro la Battipagliese, ha inevitabilmente portato con se polemiche e aperto il dibattito in casa rossoblù. Fra giocatori infortunati e situazioni contrattuali ancora non del tutto chiare, gli errori che hanno condizionato il cammino dei lupi sono oggi ancora più evidenti. La condizione del gruppo infatti non è delle migliori. La rincorsa all’Hinterreggio ha sfiancato Parisi e soci e il Cosenza sta perdendo i pezzi. Nell’allenamento sostenuto pomeriggio nel caldo afoso del sanvitino, mancavano diversi elementi importanti per Napoli. Arcidiacono e Longobardi, erano seduti a bordo campo in borghese dopo i guai rimediati nell’ultimo match. Fiore si è allontanato dal San Vito in macchina per sostenere le visite ed aspirare il liquido venutosi a formare al ginocchio. Guai anche per Parisi. Il capitano ha stretto i denti per diversi mesi, trascinando la squadra nella volata finale. Oggi durante l’allenamento però, il difensore si è fermato ed è rientrato negli spogliatoi. Il morale è basso, inutile nasconderlo. La squadra si è allenata agli ordini di Napoli che dopo i consueti esercizi ha fatto svolgere ai calciatori una partitella a campo ridotto. Finale ormai scontato e squadra che dovrà fare gli straordinari per presentarsi al meglio ai play off. Intanto non era presente al San Vito il portiere Della Corte. La società non ha comunicato i motivi dell’assenza dell’estremo difensore, già da tempo in rotta con il club. E’ ipotizzabile che Della Corte non abbia ricevuto le spettanze concordate e promesse già qualche settimana fa quando il portiere non raggiunse la sede degli allenamenti. (Francesco Palermo)

Related posts