Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, regalo promozione all’Hinterreggio. Pari col Sant’Antonio (3-3)

Cosenza, regalo promozione all’Hinterreggio. Pari col Sant’Antonio (3-3)

Termina al San Vito il campionato dei rimpianti. Rossoblù in vantaggio 3-1, raggiunti dalla doppietta di Vitale. Il cammino dei silani finisce qui. Dopo Adrano il via ai Play-Off.

IMG_7516

Scigliano in marcatura su Martone

Il Cosenza dopo il pari di mercoledì contro la Battipagliese che di fatto ha consegnato nelle mani dell’Hinterreggio la vittoria del campionato torna al San Vito per mantenere il secondo posto in vista dei play-off. Mister Napoli decide di lasciare in panchina Longobardi (non in ottime condizioni) e di giocare in avanti con Marano, Romano e Arcidiacono dietro l’unica punta Mosciaro.  I campani rispondono con un 4-4-2 con Sifonetti e Martone in avanti. La gara è scintillante sin dall’inizio con Romano che sblocca la gara. Dominio assoluto del Cosenza che, al 37′, regala il pari agli ospiti con Martone. In chiusura di primo tempo Mosciaro sbaglia un rigore. Nel frattempo l’Hinterreggio è costretta a cedere alla Nissa. Nella ripresa silani in dieci con l’espulsione, per doppia ammonizione, di Rapisarsa. Poi Mosciaro e Arcidiacono portano i padroni di casa sul 3-1. Infine una doppietta di Vitale stronca le ultime chance promozione dei rossoblù. 
CRONACA. Gara iniziata al San Vito. Presente una piccola rappresentanza di tifosi ospiti. Partenza tutta rossoblù. Il Cosenza manovra alla ricerca del varco vincente al 7′ fa centro. Palla da Provenzano per Romano e tiro imprendibile sotto l’incrocio. I rossoblù ci riprovano al 10′ con Mosciaro, fermato con una grande uscita da D’auria. Ancora silani vicini al raddoppio al 15′. Arcidiacono trova il varco sulla sinistra ma da posizione molto favorevole calcia alto. Al 21′ rete annullata al Cosenza. Arcidiacono combina con Mosciaro e la butta in rete ma il guardialinee aveva sbandierato l’offside. Si svegliano gli ospiti al 30′ Vitale da fuori area lascia partire un bolide ma Franza si distende e devia la sfera destinata ll’incrocio dei pali. Sugli sviluppi del corner Martone ci prova di testa ma la palla termina fuori. Al 36′ però gli ospiti trovano il pari. Rilancio lungo dalla difesa che sorprende la difesa silana. Martone stoppa la palla e in girata batte Franza. Il Cosenza risponde al 39′ e va vicino al nuovo vantaggio. Mosciaro dalla destra entra in area e calcia a botta sicura. Ancora un grande intervento di D’Auria. Al 42′ il Cosenza guadagna un penalty- Fallo su Mosciaro e arbitro che indica il dischetto. Si incarica della battuta lo stesso Mosciaro ma la sua conclusione sbatte sul palo, carambola sulla schiena del portiere e termina fuori. E’ l’ultima azione del primo tempo che termina dopo tre minuti di recupero. Gara appena ripresa al San Vito. Inizia male la ripresa per il Cosenza. Al 49′ infatti Rapisarda trattiene Sifonetti commettendo una ingenuità a centrocampo. Secondo giallo e Cosenza in inferiorità numerica. Al 54′ ospiti vicini al vantaggio. Sifonetti sfonda sulla sinistra e cede la sfera a Martone che dall’altezza del dischetto calcia alto. Cambio per Napoli al 55′. Dentro Castellano per Provenzano con Salvino che si sposta sulla corsia sinistra in difesa. Al 60′ il Cosenza trova il vantaggio. Marano con una pennellata pesca Mosciaro pronto all’inserimento. Il bomber rossoblù in scivolata anticipa D’Auria e regala il nuovo vantaggio ai rossoblù. Al 72′ dentro Alassani e fuori Marano, fra i migliori in campo. Primo cambio anche per gli ospiti. Fuori Cassese per Russo e ospiti sbilanciati in avanti per provare ad acciuffare il pari. Succede di tutto al San Vito. Al 76′ Alassani pesca Arcidicaono lanciato a rete. L’esterno punta D’Auria e lo supera. Un minuto dopo però gli ospiti accorciano nuovamente con Vitale che trova con una gran conclusione l’angolo alla destra di Franza. E all’83’ la rimonta è completata. Ancora Vitale per gli ospiti che trovano il pari.

TABELLINO:
COSENZA-SANT’ANTONIO ABATE 3-3
COSENZA: Franza, Rapisarda, Varriale, Salvino, Scigliano, Ciano, Arcidiacono, Provenzano (55′ Castellano), Mosciaro, Romano, Marano (72′ Alassani). A disp: Perri, Caputo, Potestio, Castellano, Biondo, Alassani, Longobardi. All: Napoli.
SANT’ANTONIO ABATE: D’Auria B., Tommaseo, Cassese (74′ Russo), Visciano, D’Aniello, Aliperta, Angelino, Chierchia, Vitale, Sifonetti, Martone. A disp: D’Auria A., Imparato, Laureto, Nettuno, Russo, Mattera, Morella. All: Cimmino
ARBITRO: Marchesini di Legnago.
MARCATORI: 7′ Romano, 36′ Martone, 60′ Mosciaro, 76′ Arcidiacono, 78′ Vitale, 83′ Vitale.
NOTE: Circa mille spettatori presenti al San Vito, di cui una piccola rappresentanza di sostenitori del Sant’ Antonio Abate. Corner: 1-2: Amm: D’Aniello, Aliperta, Rapisarda, Varriale. Espulso: Rapisarda per doppia ammonizione. Recupero: 3′ pt. 5’pt

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it