Tutte 728×90
Tutte 728×90

Pallanuoto M.: Tubisider, sconfitta con salvezza. Vince la Enzo Grasso (12-8)

Pallanuoto M.: Tubisider, sconfitta con salvezza. Vince la Enzo Grasso (12-8)

Il settebello bruzio cede ai siciliani ma, in virtù degli altri risultati, centra l’obiettivo fissato ad inizio stagione con ben quattro giornate d’anticipo.
il_settebello_si_carica
In una giornata da dimenticare arriva la certezza matematica di una salvezza meritata e ottenuta da una squadra che ha mostrato grandi doti seppur con tanti giovani in rosa. Con quattro giornate di anticipo la Tubisider Cosenza è salva e giocherà anche nella prossima stagione il torneo di serie B maschile. Il verdetto è arrivato al termine della quinta giornata di ritorno. Un obiettivo raggiunto in virtù dei risultati ottenuti dalle squadre maggiormente indiziate alla retrocessione e non da quanto fatto dal “sette” cosentino nella vasca di Catania, contro l’Enzo Grasso Siracusa. I siciliani si sono imposti per 12-8 contro una Tubisider irriconoscibile, che ha dato vita ad una brutta prestazione. Sarà stato l’aver saputo del raggiungimento del traguardo, sarà stato l’approccio sbagliato, ma la formazione allenata da Francesco Manna non si è espressa sui suoi abituali livelli. In vantaggio al termine del terzo parziale Trocciola e compagni hanno subito la rimonta dei padroni di casa, ancora in lotta per la salvezza diretta, a dimostrazione che qualche motivazione in più rispetto alla formazione ospite l’avevano. Nonostante l’obiettivo raggiunto, che rappresenta un traguardo importante, perché arrivato attraverso la valorizzazione dei giovani del vivaio e l’esperienza di alcuni veterani, ci si aspettava un risultato positivo da questa trasferta contro una squadra difficile, ma non imbattibile. Chiuso il discorso salvezza, di cui bisogna dare atto alla dirigenza, al tecnico e ai pallanuotisti, ora ci sarà da puntare a qualche altro traguardo di prestigio.
(Antonello Greco)

Related posts