Cosenza Calcio

Giudice Sportivo: un turno a Rapisarda e Nuvla ko a tavolino

L’Hinterreggio si presenterà ad Acri senza quattro calciatori di vitale importanza, mentre i migliori in campo della Nissa (Rabbeni e il bomber Sassano) non giocheranno l’ultimo match.
arbitro_generico
Il Giudice Sportivo, in relazione alle gare del campionato disputate sabato 28 e domenica 29 aprile, ha assunto una serie di provvedimenti disciplinari. Innanzitutto lo 0-3 a tavolino per Nuvla che non si è presentata a Palazzolo, poi una serie di provvedimenti nei confronti dei calciatori dell’Hinterreggio che andrà ad Acri senza Palumbo, Franceschini, Ungaro e Sinicropi: mezza squadra titolare. Per i Lupi inflitto un turno di squalifica a Rapisarda, in tutti gli squalificati sono sedici. Ecco però i provvedimenti nel dettaglio.
A carico di Società:
Il Giudice Sportivo ha sanzionato la società Nuvla San Felice con la punizione sportiva della perdita della gara col punteggio di 0-3, nonché la penalizzazione di 1 punto in classifica e l’ammenda di euro 2000 (quale prima rinuncia) per la mancata presentazione della stessa sul terreno di gioco entro il regolamentare tempo di attesa, per la gara da disputarsi contro la società Palazzolo.
A carico di Allenatori: squalifica per 3 gare Massimo Gardano (Acireale); squalifica per 2 gare Giovanni Morabito (Valle Grecanica);
A carico di Calciatori: squalifica per 3 gare Roberto Palumbo (Hinterreggio), Giuseppe Sinicropi (Hinterreggio); squalifica per 2 gare Ivan Franceschini (Hinterreggio); squalifica per 1 gara Carmine Coppola (Messina), Francesco Rapisarda (Nuova Cosenza), Gabriele Sansone (Valle Grecanica), Fabrizio Grillo (Licata), Gianluca Palmiteri (Sportclub Marsala), Alberto Santangelo (Adrano), Giovanni Condomitti (Cittanova Interpiana), Gaetano Ungaro (Hinterreggio), Nazzareno Scopelliti (Licata), Maurizio Vella (Licata), Luciano Rabbeni (Nissa), Pierantonio Sassano (Nissa), Antonio Angelino (S.Antonio Abate).

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina