Tutte 728×90
Tutte 728×90

Troppi fan al seguito del Brutium. Finale in campo neutro

Troppi fan al seguito del Brutium. Finale in campo neutro

Per ordine pubblico è stata indicata Soveria Mannelli quale sede dell’ultimo atto dei playoff. Inizialmente la gara contro il Bianchi si sarebbe dovuta giocare in casa della seconda.

brutium_fans_in_trasferta

I sostenitori del Brutium in trasferta nel corso del campionato

Negli ambienti vicini al Brutium sale l’attesa per la finale playoff che domenica vedrà i rossoblù giocarsi tutto in una gara secca contro il Bianchi. Serve una vittoria nell’arco dei 120′ per conquistare la promozione in Seconda Categoria e festeggiare, oltre che un progetto comunque accattivante per le tematiche espresse, anche il risultato sportivo. Il match come da regolamento si sarebbe dovuto disputare in casa della seconda classificata, ma gli organi preposti hanno scelto di variare la sede dell’incontro a causa dell’alto numero di sostenitori che accompagnerà la squadra di Malvasi in trasferta. Ieri sera, infatti, la Lega ha recapitato ai ragazzi della Curva Nord, di fatto dirigenti a tutti gli effetti del Brutium Cosenza, un fax in cui informava i diretti interessati che la finale si sarebbe disputata in campo neutro a Soveria Mannelli. Questo perché l’impianto dove il Bianchi gioca non è stato ritenuto idoneo ad ospitare supporter avversari per un evento del genere. A quanto pare, a far scaturire la decisione è stata l’assenza delle barriere divisorie in tribuna. Nel frattempo, i Lupacchiotti avranno al seguito circa 150 fan che viaggeranno a bordo di due pullman (già riempiti, fanno sapere) e di svariate autovetture. Per coronare un campionato estremamente positivo, come detto serve però un ultimo successo. Se al 90′ il match non dovesse avere un vincitore si disputeranno due tempi supplementari di 15′ ciascuno. Il Brutium non potrà presentarsi con la formazione tipo visto le assenze di Scarlato, Leonetti e Nagj.   (cosenzachannel.it)

Related posts