Tutte 728×90
Tutte 728×90

Pallanuoto M.: passo indietro della Tubisider a Bari (8-16)

Pallanuoto M.: passo indietro della Tubisider a Bari (8-16)

Non bastano cinque reti del capitano Trocciola per tenere testa alla seconda forza del campionato. Lojacono e Padolecchia devastanti per gli ospiti.

coach_manna_d_indicazioni

Il tecnico Francesco Manna da indicazioni alla squadra

Il settebello cosentino non riesce a ripetere la splendida prestazione di sette giorni fa contro la Sikelia Palermo. A Bari è disfatta totale con i pugliesi padroni della gara dall’inizio alla fine. Una irriconoscibile Tubisider Cosenza è stata costretta a cedere per la seconda volta in questa stagione ai pugliesi. Il “sette” silano è stato superato in trasferta per 16-8 dalla formazione allenata da Vidovic in piena lotta per accedere ai play off promozione. Ragion per cui non è riuscito, alla compagine allenata da Francesco Manna, di riscattare la rocambolesca sconfitta del girone di andata. Le motivazioni tra le due contendenti hanno sicuramente fatto la differenza. L’approccio iniziale al confronto non è stato dei migliori tanto che i padroni di casa ne hanno approfittato per portarsi sul 7-1 alla fine dei primi due parziali. Spinti da un moto di orgoglio i calabresi hanno avuto una buona reazione recuperando fino a portarsi a meno quattro dal Bari Nuoto a cinque minuti dalla fine. Poi il crollo della formazione ospite, con i padroni di casa che allungavano aggiudicandosi largamente l’incontro.

BARI NUOTO-TUBISIDER COSENZA 16-8 (4-0,3-1,4-5,5-2)
BARI NUOTO: Tramacera, Cicciomessere (1), Derisi, Attolico, Palmisano, Girelli, Padolecchia (5), Del Vecchio, Barresi, Lojacono (7), De Astis, Norea, Latartera (3). Allenatore: Dusan Vidovic.
TUBISIDER COSENZA: Palermo, Perillo, Marozzo, Chiappetta (1), Bellone (1), Trocciola (5), Gervasi, Fasanella Ivan, Guaglianone Alessandro, Fasanella Francesco (1), Manna, Guaglianone Antonio. Allenatore: Francesco Manna.
ARBITRO: signor Lamberti di Salerno.

Related posts