Tutte 728×90
Tutte 728×90

Il Cosenza chiede di spostare la sede della finale

Il Cosenza chiede di spostare la sede della finale

La società silana ha inviato la richiesta in Lega. L’impianto di Scandicci non sembra in grado di soddisfare le esigenze del pubblico rossoblù, pronto a partire in massa per raggiungere il comune toscano.
tifo_cosenza-messina
Nel primo pomeriggio di oggi, il Cosenza ha inviato alla Lega Nazionale Dilettanti la richiesta di spostare la sede della finale play off. La società silana, considerata la grande richiesta di tagliandi per l’ultima apparizione stagione dei Lupi, reputa l’impianto scelto dalla Lega non adeguato a soddisfare le esigenze del club. Lo stadio “Turri”, è omologato per 1800 spettatori, divisi in due tribune rispettivamente di 400 e 1400 posti. Il Cosenza ritiene che il comune di Scandicci, sarà raggiunto da un gran numero di sostenitori silani, pronti a partire dalla città dei Bruzi ma anche dalle molte sedi universitarie che accolgono gli studenti cosentini al nord. Sembra inoltre non equo il criterio di viciniorietà che la Lega ha fatto rispettare durante lo svolgimento degli spareggi. Scandicci infatti dista 291 chilometri da San Donà di Piave, mentre Cosenza è 771 chilometri più a sud del comune toscano. Il fax contenente la richiesta di variare il luogo in cui si terrà il match, è già arrivato in Lega e con molta probabilità nella giornata di domani, il sodalizio silano riceverà una risposta. (Francesco Palermo)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it