Tutte 728×90
Tutte 728×90

Il Cosenza lavora sul pacchetto arretrato

Il Cosenza lavora sul pacchetto arretrato

Nell’allenamento mattutino Napoli ha preso in consegna la difesa. Di nuovo problemi per Ciano: l’ecografia non induce all’ottimismo in vista della finale di domenica col Sandonà.

Parisi_Cosenza_Sant

Parisi ha la fascia di capitano tatuata sul braccio e vuole il salto di categoria (foto rosito)

Tommaso Napoli stamattina ha lavorato molto con la retroguardia della sua squadra. Il Sandonà dalla cintola in su è una formazione in grado di colpire in ogni momento grazie al giusto mix tra potenza e velocità formato da Nichele e Llullaku: entrambi a segno contro il Legnago nella sfida tutta veneta di Belluno. Il Cosenza, dal canto suo, proviene dai quattro gol incassati dal Sant’Antonio e il coach per la finale non vuole correre alcun rischio. Rispetto a domenica scorsa è probabile che recuperi il solo Scigliano perché l’ecografia a cui si è sottoposto Ciano purtroppo non ha evidenziato i miglioramenti sperati: il polivalente elemento della difesa rossoblù non è pertanto guarito dallo stiramento che si è procurato due settimane fa in un test infrasettimanale. Vorrebbe stringere i denti, ma se il rischio da correre dovesse essere uno strappo muscolare, la precauzione non sarebbe mai troppa. Ecco pertanto che Scigliano potrebbe fare coppia con capitan Parisi, Varriale ritornare sulla corsia mancina e Rapisarda agire dalla parte opposta visto anche l’assenza di Fiore per squalifica. Domani pomeriggio nella partitella del giovedì se ne saprà di più. Per il resto, il gruppo ha svolto una serie di esercizi mirati a non perdere rapidità di esecuzione negli scatti e un lavoro sulla forza. A margine pure qualche accenno tattico. La società resta sempre in attesa che la Lega Nazionale Dilettanti si esprima sul reclamo formulato ufficialmente da Viale Magna Grecia, ma le possibilità che venga cambiata in corsa la location della finalissima sono davvero poche. Qualche spiraglio tuttavia esiste. Infine, in merito alla riunione dei tifosi svolta l’altra sera presso la sede del Kennedy Club, il Centro Coordinamento Club ha tenuto a precisare che la sua assenza deriva dal fatto che ad un invito informale non è poi seguita alcuna conferma.

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it