Tutte 728×90
Tutte 728×90

Il Cosenza è pronto. Dodici reti in amichevole

Il Cosenza è pronto. Dodici reti in amichevole

Battuta la Luzzese nel test al San Vito. Mosciaro, Arcidiacono e Romano sugli scudi. Ciano va verso il forfait.
amichevole1
Ultima amichevole stagionale per il Cosenza. I silani, domenica, affronteranno il Sandonà di Jesolo nell’atto finale di una corsa play off che si spera possa regalare ai rossoblù una promozione meritata. Ancora non sono chiari i piani della Lega Nazionale Dilettanti, ma Parisi e soci, giunti all’ultimo atto degli spareggi, vogliono brindare e festeggiare un traguardo ormai vicino. Napoli intanto lavora per capire quale undici mandare in campo ad Arezzo. Nel test contro la Luzzese, superato brillantemente con un secco 12-2, il tecnico ha ruotato tutti gli uomini a sua disposizione. Sostituire Marano e Fiore non sarà semplice ma il Cosenza ha dimostrato di avere una rosa di categoria superiore. Napoli nel primo tempo ha schierato Franza fra i pali con Rapisarda, Terranova, Parisi e Varriale in difesa. Provenzano, che sta terminando in crescendo una stagione per lui molto positiva, ha formato la cerniera in mezzo al campo con il talentuoso Salvino. In avanti Romano ha giocato da regista avanzato con Arcidiacono e Mosciaro sulle corsie laterali e Alassani di punta. La prima frazione è terminata con il risultato di 7-0. Provenzano ha aperto le danze e Mosciaro, Romano e Arcidiacono, tutti a bersaglio con una doppietta, hanno chiuso i conti. Nella ripresa Napoli ha rivoluzionato l’undici. La Luzzese, che ha schierato anche gli ex rossoblù Naccarato e Gagliardi, talento sbocciato a Cosenza, ha accorciato le distanze firmando due reti. Poi i Lupi hanno chiuso i conti grazie alla tripletta di Biondo e ai gol di Piromallo e Longobardi. L’ariete rossoblù, schierato nella seconda frazione, non è al cento per cento ma sarà della gara. Diverso il discorso per Ciano. Il difensore pugliese, è costretto da qualche settimana a fare i conti con un fastidioso guaio muscolare che gli impedirà quasi sicuramente di prendere parte alla finale. Domani l’ultimo allenamento in città prima della partenza. Ad Arezzo si giocheranno gli ultimi novanta minuti di una stagione che potrebbe regalare un sogno alla città. I tifosi intanto si stanno organizzando per seguire in massa la compagine silana e spingerla alla vittoria. (f.p.)

Related posts