Cosenza Calcio

Parisi: “Noi festeggiamo, altri pensino al futuro del Cosenza”

Il capitano rossoblù raggiunge un’altra, storica, vittoria: “Sono felice per la squadra ma soprattutto per i tifosi. Grazie a loro questa maglia mi è entrata dentro”.

nudi_sotto_curva_ad_arezzo

I giocatori festeggiano a fine gara con i tifosi in quel di Arezzo (foto mannarino)

La vittoria del gruppo. Il Cosenza che fa festa ad Arezzo è una squadra giovane (media età di quasi 25 anni) formata anche da giocatori di esperienza. Alcuni di questi, proprio con la maglia silana, si sono rimessi in discussione. La gioia è dipinta negli occhi del capitano Aniello Parisi. L’uomo simbolo di un Cosenza rinato nell’estate scorsa e consacratosi in Toscana. Se la vittoria odierna avesse consentito la promozione in Lega Pro sarebbe stata la quarta per Parisi con la maglia rossoblù. Il capitano, virtualmente, ha superato se stesso. Perché mai nessuno è riuscito a vincere campionati come lui con il Cosenza (tre campionati). Raggiante a fine gara sottolinea. “Adesso inizia la festa ed è giusto che la squadra e i tifosi festeggino. Poi qualcuno farà quello che deve fare per il futuro perché Cosenza merita altre e tante vittorie”. Il sorriso del capitano è raggiante. Il suo pensiero, però, va sempre alla squadra. “Sono contento per i miei compagni. Molti di loro giovani. Forse è stato proprio questa a caratterizzare l’inizio di gara contro il sandonà. Poi, però, ci siamo scrollati di dosso ansie e quant’altro e siamo riusciti a giocare il nostro calcio”. Non solo la squadra però. Parisi ha una dedica speciale. “Questa vittoria è per i tifosi. E’ stato il giusto regalo per tutta la gente che ama il Cosenza. Anche oggi ho visto un attaccamento fuori dal comune. Ed è per questo che Cosenza mi è entrata nel cuore”. Nello Parisi non è solo il capitano del Cosenza. Il difensore dei rossoblù è l’anima, la guida, la forza di una squadra che oggi ha raggiunto un obiettivo importante e prestigioso. Parisi è un giovanotto di 39 anni che ha messo piede in città nel 1997 ed oggi, a distanza di quindici anni, festeggia una vittoria meritatissima. Il capitano a fine gara è visibilmente emozionato. “E’ un successo speciale. Meritavamo di vincere i play off e di vivere una festa che è di tutti. Il gruppo ha dato il massimo e la tifoseria è stata encomiabile. Anche oggi ci hanno seguito più di mille persone ed immagino che in città in tanti staranno esultando per ciò che abbiamo fatto. Voglio ringraziare i miei compagni. Con loro ho vissuto una stagione davvero indimenticabile”. Ora bisognerà attendere le decisioni della Lega che potrebbe regalare l’accesso fra i professionisti al Cosenza. Il capitano dice la sua. “Sul campo abbiamo nettamente meritato la promozione. Noi ci siamo impegnati per centrare questo traguardo e il colpo d’occhio visto nelle ultime gare sugli spalti non è da Serie D. Noi ci speriamo e posso garantire che tutti hanno sudato la maglia e lavorato per regalare un futuro diverso a questa squadra”. In chiusura un messaggio alla società e uno ai tifosi. “I nostri sostenitori nel corso di questa stagione non hanno mai fatto mancare al gruppo il loro sostegno. Sono stati al nostro fianco nei momenti difficili e in quelli più belli. E’ la vittoria di una città. Ora però la palla passa in mano ad altri. Bisogna dare seguito a ciò che è stato fatto in campo”.  (Francesco Palermo)

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina