Tutte 728×90
Tutte 728×90

Il Crotone acquista i gioielli del Marca

Il Crotone acquista i gioielli del Marca

Quattro giovani talenti scelti e valorizzati dalla società di Marulla, Cosa e Cariola, approdano al club pitagorico. Grande gioia per il club di Viale Parco che continua a curare e valorizzare i giovani atleti del territorio.

marcaz

Mister Bruno insieme a Marco Calderaro, Francesco Napolitano, Alessandro Binetti, e Stephan Dje

E’ l’inizio di un sogno per quattro talenti di casa Marca, prelevati dopo una attenta valutazione dal Crotone Calcio. Si tratta di due giocatori classe 1998 e due classe 1999 : Francesco Napolitano,centrocampista, Stephan Dje, attaccante, Alessandro Binetti, difensore e Marco Calderaro, attaccante. Quattro giovanissimi talenti cresciuti nella società di Gigi e Kevin Marulla, di Andrea Cariola e di Vincenzo Cosa. Il club pitagorico, ha concluso l’affare dopo aver valutato in più occasioni le prestazioni dei quattro ragazzi, costantemente seguiti nel loro cammino dagli allenatori e dagli istruttori della società di Marulla. Molto particolare la storia di Stephan Dje, giunto in Italia da qualche mese e notato subito dagli addetti ai lavori. La società Marca lo ha accolto e seguito e mister Pasquale Bruno, sempre attento alla cura dei giovani talenti, lo ha sottoposto ad una lunga serie di allenamenti per affinare la tecnica e migliorare rapidamente. I frutti del lavoro di questa società che continua a promuovere il calcio giovanile e diventa sempre più fucina di talenti, è sotto gli occhi di tutti. E’ grande infatti la soddisfazione in casa Marca. ” Il motivo principale che spinge lo staff del Marca a lavorare con passione e costanza è proprio quello di riuscire a dare la possibilità ai propri ragazzi di migliorare quotidianamente e di mettersi in mostra per spiccare il volo verso i palcoscenici più importanti del nostro calcio. Questa operazione conferma la bontà e la riuscita di questo progetto ed arriva a coronamento di una stagione da incorniciare per i successi ottenuti in ambito regionale e nazionale”. (Francesco Palermo)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it