Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza: riunione conclusa, ecco i punti discussi

Cosenza: riunione conclusa, ecco i punti discussi

Il presidente Candelieri ha portato ai vertici societari silani il conto delle spese sostenute. Guarascio ora dovrà tenerne conto. Si è parlato dei prossimi passi da compiere. Il numero uno del club silano nei prossimi giorni incontrerà i suoi compagni di viaggio e comunicherà a Fiore chi è disposto a proseguire e se esistono i mezzi per andare avanti.
dirigenza_e_area_tecnica
E’ da poco terminata negli studi dell’avvocato Quaglio la riunione fra i vertici societari del Cosenza, l’area tecnica e il presidente del settore giovanile Candelieri. Nell’incontro si è discusso del futuro del club, dei passi da muovere per iniziare la nuova stagione e degli accordi economici che il club dovrà rispettare rimborsando le spese affrontate dal settore giovanile. Oltre a Candelieri erano presenti Fiore, Leonetti e Perri, mentre la società era rappresentata da Eugenio Guarascio e dall’amministratore delegato Domenico Quaglio. Il primo nodo da sciogliere era legato al settore giovanile e Candelieri ha documentato tutte le sue spese presentando il conto alla società. Guarascio ne ha preso atto e nei prossimi giorni dovrà saldare una cifra anche ridimensionata da chi ha curato le squadre giovanili per venire incontro alle esigenze del Cosenza calcio. La cifra si aggirerebbe intorno ai 100 mila euro che saranno sborsati dal club per coprire le spese sostenute da Candelieri. Si va verso la risoluzione di un problema quindi, mentre resta da capire come si organizzerà la prossima stagione. L’area tecnica vuole capire quali siano le risorse del club e quali gli imprenditori disposti a fornire garanzie e regalare al Cosenza una stagione serena. Guarascio ha chiarito che in tempi brevi incontrerà gli imprenditori che con lui hanno iniziato questo cammino e chiuderà i conti per capire se è davvero da solo o se esistono i margini per proseguire. Subito dopo l’area tecnica sarà informata e verrà a conoscenza dell’esito dell’incontro. Fiore dovrà poi valutare se a sua disposizione ci saranno i mezzi per operare. Per confermare l’attuale rosa, allestirla e sostenerla economicamente, il club silano dovrà fornire garanzie importanti e soprattutto tangibili. Se questo non dovesse avvenire l’area tecnica potrebbe davvero prendere in seria considerazione l’ipotesi di rivedere i propri piani e la compagine rossoblù ne uscirebbe ridimensionata in termini di competitività e di programmi. Ancora un rinvio quindi. Guarascio deve accelerare i tempi e fornire indicazioni. Proseguire ma con argomentazioni serie e fondate o passare la mano? Nei prossimi giorni se ne saprà di più. Perdere ancora tempo però sarebbe deleterio. (Francesco Palermo)

Related posts