Nuoto

Otto Nazioni: Italia, pari e semifinale

Il settebello azzurro, in una gara sofferta contro la Grecia, acciuffa il pari (7-7)  a 2” dalla fine grazie ad rete di Giorgetti regalando ai suoi compagni il passaggio del turno. Adesso i ragazzi di Campagna dovranno vedersela con l’Ungheria

Felungo_tiro_Italia_Montenegro

Felugo al tiro nella sfida contro il Montenegro (foto rosito)

Nella terza giornata del torneo l’Italia impatta contro la Grecia ma riesce ugualmente a qualificarsi per le semifinali ma come seconda. Il settebello azzurro parte subito forte e dopo un minuto e mezzo è già avanti per 2-0 grazie alle reti di Felugo e Figlioli. La Grecia, però, reagisce e con Fountoulis accorcia le distanze. Gli azzurri hanno l’opportunità per il + 2 in superiorità numerica, ma Perez sbaglia l’appoggio e perde Mylonakis che s’invola per il 2-2 in controfuga. La Grecia continua a spingere e trova anche la rete del vantaggio con Miralis che trafigge Tempesti. L’Italia, però, non ci sta e con Presciutti a 30’’ dal termine del quarto ristabilisce la parità. Nel secondo quarto il settebello azzurro parte in avanti e va a segno con Marcz servito bene da Giorgetti. L’italia cerca di allungare e ci riesce con Felugo che sfrutta la superiorità numerica. In chiusura di tempo la Grecia con Miralis accorcia le distanze. Nel terzo quarto i greci si buttano in avanti e sfruttando una superiorità numerica trovano la rete del 5-5 con Fountoulis. Gli azzurri si disuniscono e la Grecia ne approfitta trovando il vantaggio con Gounas e chiudendo il quarto con un gol avanti. L’ultimo quarto inizia con l’Italia in avanti. Gallo ha l’opportunità del pari ma Deligiannis respinge la sua conclusione. Il settebello azzurro non riesce a sfondare il muro greco ma a 57’’ dalla fine arriva la rete del pari di Premus. La gara sembra finita ma la Grecia a -17’’ trova incredibilmente la rete del 7-6 con Fountoulis. Nell’ultima azione della gara, però, l’Italia trova il pareggio definitivo con Giorgetti a -2’’ facendo esplodere i 2000 spettatori cosentini presenti sugli spalti e fissando il risultato finale sul 7-7.

Italia-Grecia 7-7
(Parziali: 3-3, 2-1, 0-2, 2-1)
ITALIA: Tempesti, Perez, Gitto, Figlioli 1, Giorgetti 1, Felugo 2, Figari, Gallo, Presciutti 1, Fiorentini, Premus 1, Deserti, Marcz 1. All. Campagna.
GRECIA: Galanidis, Mylonakis 1, Miralis 2, Kokkinakis, Chatzitheodorou, Theodoropoulos, C. Afroudakis, Delakas, G. Afroudakis, Fountoulis 3, Gounas 1, Voulgarakis, Deligiannis. All. Andric.
ARBITRI: Terpenka (Can) e Balfanbayev (Kaz).
NOTE: espulso con sostituzione C. Afroudakis a 4’29″ del quarto tempo; nessuno uscito per limite di falli. Ammonito Andric per proteste a 2’40″ del quarto tempo. Superiorità numeriche 5 su 11 per l’Italia, 3 su 7 più 1 rigore segnato per la Grecia.

Classifiche

GIRONE A: Ungheria 9, Serbia 6, Kazakistan 3, Canada 0

GIRONE B , Montenegro 7, Italia 5, Grecia 2, Australia 1

Accoppiamenti semifinali

Montenegro-Serbia

Ungheria-Italia

Programma gare di domani

Sabato 30 giugno:

Kazakistan-Australia, inizio ore 16,30

Canada-Grecia, alle 18,00

Montenegro-Serbia, alle 19,30

Ungheria-Italia, alle 21,00

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina