Tutte 728×90
Tutte 728×90

Otto Nazioni: Vince il Montenegro. Battuta l’Ungheria (10-8)

Otto Nazioni: Vince il Montenegro. Battuta l’Ungheria (10-8)

Dopo una gara dominata dall’inizio fino alla fine i montenegrini conquistano la vittoria del torneo. Sale sul podio anche l’Italia che nella finale per il terzo posto batte la Serbia 10-7
Montenegro-Grecia
La finalissima dell’Otto Nazioni è tra Ungheria e Montenegro che si giocano il primo posto. Il Montenegro parte subito forte e dopo pochi secondi è già in vantaggio con ivovic che batte l’estremo difensore ungherese.  I montenegrini continuano a spingere e trovano il raddoppio con Radovic. L’Ungheria ha l’occasione per accorciare le distanze ma sciupa. Il Montenegro, invece, ne approfitta e realizza la terza rete con Vukcevic. L’Ungheria, a questo punto, comincia a reagire e prima della fine del quarto realizza due reti con Madaras e Szivos. Il secondo quarto ved l’Ungheria pareggiare con Madaras che batte l’estremo difensore montenegrino.  Il Montenegro reagisce e trova due reti in pochi secondi.  Harai accorcia subito le distanze prima della fine dl secondo quarto.  Nel terzo quarto gli ungheresi vogliono il pari e lo trovano con Varga. Il montenegro, però, risponde con due reti tornando fissando il punteggio sul 7-5. Gli ungheresi accorciano ancora rimanendo in partita. In pochi minuti succede di tutto con tante reti da una parte e dall’altra con il punteggio che viene fissato sul 9-7 per il Montenegro alla fine del terzo quarto.  Nell’ultimo quarto il Montenegro gestisce bene il vantaggio e chiude la gara sul 10-8 vincendo così l’Otto Nazioni.

Montenegro-Ungheria 10-8
MONTENEGRO: Radic, Brguljan 1, Paskovic, Petrovic, Vukcevic, Radovic 4, Mladan Janovic, Nikola Janovic, Ivovic 4, Klikovac, Ticic, Draskovic 1, Scepanovic. All. Perovic.
UNGHERIA: Baksa, Tamas Varga 1, Madaras 2, Denes Varga, Kasas, Hosnyanszky 2, Kiss, Szivos 1, Daniel Varga, Biros 1, Steinmetz, Harai 1, Szecsi. All. Kemeny.
ARBITRI: Margeta (Slo) e Caputi (Ita).
NOTE: parziali 3-2, 2-2, 4-3, 1-1. Nessuno uscito per limite di falli. Superiorità numeriche: Montenegro 5/8, Ungheria 4/9. Spettatori 800 circa. In tribuna il Sindaco Mario Occhiuto che ha premiato con il trofeo il Montenegro.

Related posts