Tutte 728×90
Tutte 728×90

Mercato: si assegnano le prime panchine. Giampà chiama il Messina

Mercato: si assegnano le prime panchine. Giampà chiama il Messina

Erra si accasa alla Gelbison. Il Città di Messina conferma Rando e la Nissa Marra. L’Acireale cerca Cocuzza ma rischia di perdere Savonarola, vicino al Palazzolo. Intanto Lo Monaco è pronto a portare diversi calciatori del Milazzo sullo stretto. Il Ragusa cerca una punta. Sul taccuino Panetteri e Bonarrigo.

erra_sambiase_a_messina

L’allenatore Erra lascia il Sambiase e approda alla Gelbison

Sarà un mercato ricco di colpi importanti quello che sta per partire in Serie D. In caso di promozione nel prossimo campionato, le compagini dilettantistiche potrebbero essere proiettate nel calcio che conta grazie alla riforma proposta da Macalli e i presidenti si preparano a dar vita ad una sessione di calciomercato che nonostante la crisi economica, potrebbe rivelarsi più interessante del previsto. Occhi puntati sulle nobili decadute. Il Messina targato Lo Monaco, si muove per allestire un organico importante. Della nuova avventura giallorossa faranno certamente parte diversi calciatori, pronti a lasciare il Milazzo per sposare un progetto che si preannuncia vincente. Lo Monaco vorrebbe con se i difensori Antonio Cucinotta, Desmond Kouassi N’Ze, Giuseppe Quintoni e Gabriele Di Stefano, i centrocampisti Rosario Bucolo, Fabio Mangiacasale e gli under Marco Guerriera, Antonino Chiappone e Andrea Parachì, giovani molto promettenti. Simone Grillo invece potrebbe fare il percorso inverso. La società giallorossa ha intenzione di ripartire da un buon numero di calciatori esperti. Giorgio Corona dovrebbe guidare il reparto offensivo e il colpo a sorpresa potrebbe essere Domenico Giampà. Il centrocampista, che vanta sedici campionati fra Serie A e B, ha chiuso la stagione con il Catanzaro ed è pronto a ritornare in riva allo stretto con la squadra che lo ha lanciato nella massima serie italiana. Si lavora anche in casa Città di Messina. Il primo tassello è la riconferma dell’allenatore Rando che opererà con il club per allestire una formazione competitiva. Confermato anche Marra che guiderà la Nissa per un’altra stagione mentre la Gelbison ha deciso di affidare la panchina a Erra che al termine di un campionato difficile è riuscito a raggiungere la salvezza alla guida del Sambiase. A tal proposito, la compagine calabrese dovrà fare a meno di Davide Radicchio. L’attaccante, autore di dieci reti ha molto mercato in Sicilia ma vorrebbe avvicinarsi a casa e attende una chiamata dalle tante compagini pugliesi che stanno sondando il terreno per affidargli le chiavi del reparto offensivo. Intanto si muove anche l’Acireale che dovrà ristrutturare il parco attaccanti. Gli acesi perdono il bomber Giuseppe Savonarola che è vicino al Palazzolo ma hanno messo gli occhi su due punte molto interessanti. Si tratta di Salvatore Cocuzza che dovrebbe lasciare il Messina e di Andrea Saraniti, reduce da una stagione incredibile con 28 reti messe a segno con la maglia del Ragusa. Per sostituirlo si pensa ad Ignazio Panatteri e a Carmelo Bonarrigo. Uno dei due attaccanti del Palazzolo potrebbe accasarsi al Ragusa che vorrebbe anche il difensore Riccardo Alderuccio e il portiere Gabriele Ferla. La Nissa invece cerca un portiere ed è vicina a Gaetano Dolenti che già da mesi si è svincolato dal Trapani e tornerebbe nella sua città. Anche la Sarnese lavora per potenziare l’organico. Fabio Alleruzzo è vicino alla firma mentre in attacco il sogno si chiama Sergio Ercolano. (f. p.)

Related posts