Tutte 728×90
Tutte 728×90

La Vallée d’Aoste: “Iscritti regolarmente. Giocheremo a San Giusto Canavese”

La Vallée d’Aoste: “Iscritti regolarmente. Giocheremo a San Giusto Canavese”

Nel comunicato diramato dal club si spiega che la “fidejussione di 300mila euro è stata presentata grazie all’intervento della Banca del Lavoro e del Piccolo Risparmio di Benevento”.
festa_valle_daoste
Dopo che ogni società esclusa in prima battuta dalla Lega Pro ha fatto sentire la propria voce dopo le ore 13, termine massimo per presentare il ricorso, anche la Vallé d’Aoste ha inteso diramare una nota ufficiale che riportiamo integralmente. “La S.C. Vallée d’Aoste S.r.l. ha presentato entro le ore 13:00 del 16 luglio 2012 la documentazione inerente i ricorsi avverso le contestazioni mosse dalla Co.Vi.Soc. in merito alla concessione della Licenza Nazionale per l’iscrizione al campionato di Lega Pro 2° Divisione per la Stagione agonistica 2012-2013.
La fidejussione da 300.000 Euro è stata presentata grazie all’intervento della Banca del Lavoro e del Piccolo Risparmio S.p.A. di Benevento che, in tempi record, ha consentito alla società valdostana di poter presentare il documento che era obbligatorio ai fini dell’ottenimento della Licenza Nazionale.
Per quanto riguarda lo Stadio, la S.C. Vallée d’Aoste S.r.l., ha presentato la documentazione integrativa richiesta dalla Commissione Criteri Infrastrutturali della F.I.G.C. indicando lo Stadio “F. Cerruti” di S. Giusto Canavese (TO) come impianto sportivo per la disputa delle gare ufficiali di tutta la stagione sportiva 2012-2013.
La scelta di questo impianto è dovuta alla mancata produzione della documentazione, idonea al rilascio della Licenza Nazionale da parte della F.I.G.C., da parte del Comune di Ivrea, in seguito alla scadenza del bando di assegnazione della gestione dell’impianto al 30 giugno 2012.
La S.C. Vallée d’Aoste S.r.l. ringrazia i vertici della Banca del Lavoro e del Piccolo Risparmio S.p.A. e gli impiegati tutti, il Sindaco Giosi Boggio del comune di S. Giusto Canavese, la giunta e gli impiegati tutti, la Prefettura di Torino e gli impiegati tutti per aver consentito in tempi record di poter produrre tutta la documentazione utile all’ottenimento della Licenza Nazionale per la partecipazione della società valdostana al campionato di 2° Divisione per la stagione agonistica 2012-2013, dando dimostrazione che volontà, disponibilità ed attenzione sono caratteristiche fondamentali nel raggiungimento degli obiettivi”. (co. ch.)

Related posts