Tutte 728×90
Tutte 728×90

Tubisider vincente anche tra gli esordienti

Tubisider vincente anche tra gli esordienti

Il settore nuoto della Tubisider Cosenza ha messo nella sua personalissima bacheca anche la vittoria dei Campionati Regionali di Categoria e Assoluti Estivi.
coach_manna_d_indicazioni
Un suggello a quella che è stata una stagione agonistica di grande spessore. La squadra allenata da Savio Celso ha vinto a livello regionale tutto quello che c’era da vincere, confermandosi la più forte in assoluto. Successi di squadra, successi dei singoli che hanno stabilito nuovi record regionali o che di volta in volta si sono laureati campioni regionali. Gli Assoluti e di Categoria Estivi che si sono disputati nella “olimpionica” di Cosenza, hanno fatto registrare lo strapotere della Tubisider Cosenza, basti guardare le classifiche finali. Nella classifica società, di categoria, la Tubisider Cosenza ha chiuso in testa con 825 punti, staccando notevolmente di ben 175 punti il Gruppo Polisportivo Catanzaro e di 179 punti l’ASD Pianeta Sport di Reggio Calabria. Nella classifica società, assoluti, il primo posto è stato conquistato con 457 punti, ancora davanti al Gruppo Polisportivo Catanzaro con 288 e all’ASD Pianeta Sport Reggio Calabria con 200 punti. Numerosi i record regionali stabiliti. Valentina Visini negli 800 stile libero ragazzi, juniores, cadetti col tempo di 9’48″48; Alice Barbieri negli 800 stile libero esordienti A col tempo di 9’50″89 e nei 200 dorso esordienti A con 2’38″81; Lorenza Carnevale nei 100 farfalla, cadetti e assoluti con 1’04″57 e nei 200 farfalla, cadetti e assoluti con 2’23″79. In evidenza anche le varie staffette. La 4×100 mista femminile(Barbieri-Patera-Visini-Tommasi) recor regionale ragazzi e juniores con 4’48″51; la 4×100 stile libero femminile(Visini-Barbieri-Marmo-Tommasi), ragazzi e juniores con 4’18″71; la 4×200 stile libero femminile(Barbieri-Marmo-Visini-Tommasi) ragazzi e juniores con 9’21″32; la 4×200 stile libero maschile(Russo-Garritano-Salerno-Miele) juniores e cadetti con 8’22″50; la 4×100 mista maschile, juniores con 3’15″50; la 4×100 stile libero maschile juniores. In virtù dei tempi ottenuti, si sono qualificati al momento, per i Campionati Italiani, in programma gli inizi di Agosto a Roma, Egor Tropeano, Lorenza Carnevale e Silvia Tommasi. Altri però potrebbero ancora qualificarsi.
ESORDIENTI C2 E C3. Ottima affermazione dei giovanissimi tuffatori della Tubisider Cosenza, guidati dal tecnico Nino Aceti, alla Finale Nazionale del “Trofeo Esordienti C2 e Attività Preparatoria Esordienti C3” disputatasi a Bergamo. Nella categoria C3, medaglia d’oro per Alessandro Pingitore con 114.95 punti, dal trampolino metri uno. Settimo il compagno di squadra Simone Cozza con 101.85 punti. Medaglia di bronzo per Carla Rosa Luberto con 114.60 punti, quinto posto per Maria Rosaria Ricciardiello con 106.35 punti. In classifica generale primo posto con 85 punti per la Tubisider Cosenza. Nella categoria C2/b, doppio oro per Samuele Rossi nel trampolino metri uno con 124.25 punti e nel trampolino metri tre con 104.80 punti. Nella categoria C2, medaglia d’argento per Francesco Caputo con 147.30 punti dal trampolino metri tre e settimo posto con 149.95 da metri uno. Pio Luca Celebre undicesimo sia dal trampolino metri uno con 141.05 punti che da metri tre con 125.40 punti. Christian Pastorella decimo dal trampolino metri tre con 125.90 punti e dodicesimo da metri uno con 139.55 punti.Elisa Palma si è classificata ottava(130.80) dal trampolino metri tre e undicesima da metri uno con 142.25 punti; Maria Francesco Giglio nona (143.25) da metri uno e dodicesima da metri tre con 123.35 punti. Nella classifica generale per società, Tubisider Cosenza quarta. Risultati che si aggiungono ai tre titoli europei vinti in Austria da Giovanni Tocci e al bronzo vinto da Francesco Bilotta, sempre in Austria. Per un finale di stagione sempre più esaltante e non è ancora finita!  (Luigi Francesco Grazioli)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it