Tutte 728×90
Tutte 728×90

L’Acr Messina prende tutti, anche Ignoffo e Baiocco. Ginobili e Crescibene al Montalto

L’Acr Messina prende tutti, anche Ignoffo e Baiocco. Ginobili e Crescibene al Montalto

I peloritani dopo Leon annunciano l’ingaggio di Croce dal Celano (Seconda divisione) e sono vicini ai due ex Serie A. L’ex mediano del Cosenza Catanese è il nuovo tecnico della Nissa.

ginobili_ok

Maximiliano Ginobili in azione con la maglia rossoblù della Casertana

Mentre il Cosenza deve aspettare ancora due giorni per sapere in quale categoria giocherà il prossimo anno, in Serie D impazza il calciomercato. Il Palazzolo ha ufficializzato l’arrivo dell’ex rossoblù Antonino Profeta, classe ’88. In gialloverde raggiunge Giuseppe Occhipinti, altro ex dell’ACR appena tesserato dai siracusani. Il Brindisi, da oggi al lavoro per la preparazione precampionato, aggiunge quattro tasselli al suo organico: si tratta di Damiano Cosimo Laboragine, centrocampista classe 1984, lo scorso anno in forza al Teramo vincitore del campionato di serie D nel girone F. Il Savoia dopo aver preso Rima, Tartari e Loccisano ha comunicato anche l’ingaggio del difensore centrale Piero Scudieri, classe ’90. Il calciatore, cresciuto nelle giovanili del Foggia, ha giocato con le casacche di Pro Vasto, Matera, Atletico Trivento e Campobasso in Lega Pro collezionando 63 presenze e realizzando un gol. La Sarnese ha ufficializzato l’ingaggiato del calciatore Alberto Rescio (’87). Il centrocampista ha disputato l’ultima stagione nelle fila del Casarano collezionando 10 presenze. Nel corso della sua carriera Rescio ha indossato anche le maglie di Caratese, Barletta e Andria. L’Acr Messina è come sempre scatenato. Dopo aver presentato davanti ad una folla di tifosi il trequartista Julio Cesar Leon, ha ufficializzato anche Antonio Croce, 26 anni, che l’anno scorso ha segnato 12 gol a Celano in Seconda divisione. Il ds Ferrigno ha sottolineato che si stanno per chiudere le trattative con altri 4 over e i primi due nomi trapelati sono quelli di Davide Baiocco (37) e Giovanni Ignoffo (35). Entrambi hanno giocato a Siracusa lo scorso anno, ma hanno un passato da Serie A. Il Montalto dopo Sifonetti e Ramunno, ha contrattualizzato anche il difensore Maximiliano Ginobili e il mediano Alessandro Crescibene. L’Acireale segue i difensori “under” Francesco Maggio ed Amedeo Silvestri, entrambi classe ’92, i centrocampisti Rosario La Marca, esperto calciatore ex Licata, e Seck Modou del Marino (piace anche al Montalto). Il Ribera prende Giacomo Chirco, mentre la Nissa affida la panchina all’ex calciatore del Cosenza Tarcisio Catanese. Il Paternò di Pippo Strano ha comunicato di aver ingaggiato Caldarella, terzino classe ’93, che lo scorso anno ha ben figurato tra le file dell’Acr Messina. (Antonello Greco)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it