Tutte 728×90
Tutte 728×90

E’ il Portogruaro l’avversario del Cosenza in Tim Cup

E’ il Portogruaro l’avversario del Cosenza in Tim Cup

I rossoblù sono stati accoppiati alla formazione veneta nel primo turno della Coppa Italia di Serie A che aprirà i battenti domenica 5 agosto. Ma i Lupi non hanno ancora una squadra…

ULTRAS_A_BATTIPAGLIA

La prima trasferta del Red&Blue tour 2012-2013 sarà a 1080 km di distanza

Al Cosenza toccherà giocare allo stadio “Piergiovanni” Mecchia di Portogruaro domenica 5 agosto in Tim Cup. E’ questo l’esito del sorteggio effettuato a Milano presso la sede della Lega di Serie A. Ai silani è stato assegnato il numero 71 e sono stati tra gli ultimi ad essere sorteggiati preliminarmente. I rossoblù, grazie al secondo posto conquistato nello scorso torneo di D, hanno ottenuto il lasciapassare per partecipare alla Coppa Italia maggiore, quella in cui gareggiano Juve e Milan per intenderci. In un primo momento si pensava fosse possibile disputare un derby al Ceravolo di Catanzaro, ma l’ipotesi è stata scongiurata già qualche giorno fa quando ai giallorossi (di scena in Toscana con la Carrarese) è stato comunicato che non figuravano tra le teste di serie. Questione di coefficiente maturato nell’ultimo scorso campionato di Seconda divisione.  Alla competizione prenderanno parte 78 società: tutte le società ammesse al campionato di Serie A, tutte le società ammesse al campionato di Serie B, oltre a 27 società di Lega Pro e 9 società della Lega Nazionale Dilettanti. L’intera manifestazione si articolerà su turni successivi ad eliminazione diretta: primo, secondo e terzo turno eliminatorio, quarto turno, Ottavi di finale, Quarti di finale, Semifinali (l’unico ad andata e ritorno) e Finale. Nella remota possibilità che i Lupi espugnino il campo del Portrogruaro e proseguano il cammino in Tim Cup, la sorte ha previsto altri match in trasferta al “Del Duca” contro l’Ascoli (il 12 agosto) e al “Bentegodi” contro il Chievo Verona. Il lato finale del tabellone è quello dove c’è il Milan. Ad undici giorni esatti dal primo impegno ufficiale della stagione, però, il Cosenza non ha ancora una squadra e un allenatore, non è partito in ritiro e non sa in che categoria dovrà cimentarsi. Probabile, pertanto, che Portogruaro-Cosenza rappresenti solo una formalità per i granata e che per i rossoblù sia quasi un intoppo alla preparazione. Sperando che per quel giorno sia già in essere. Ultima battuta dedicata agli ultrà: per la prima trasferta del Red&Blue Tour 2012-2013 dovranno sobbarcarsi 1080 km nel cuore dell’estate. (Luigi Brasi)

Related posts