Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, ecco Di Matteo e Arcidiacono jr. Si segue Chiavaro

Cosenza, ecco Di Matteo e Arcidiacono jr. Si segue Chiavaro

I due nuovi già al Sanvitino assieme ai loro nuovi compagni. Sul mercato si intensifica la ricerca di un difensore centrale (piace l’ex Salerno) e di un portiere. Anticipo in Tim Cup.

salvo_arcidiacono

Il trottolino Salvo Arcidiacono nella sua prima uscita al Sanvitino (foto mannarino)

Primo giorno di scuola per la truppa rossoblù che si è ritrovata al Sanvitino agli ordini del nuovo allenatore Gianluca Gagliardi. La squadra lavorerà con Michele Bruni fino a venerdì in riva al Crati per poi viaggiare verso il Nord. Il match di Portogruaro si giocherà sabato sera in notturna. Ad ogni modo nella settimana corrente non si forzerà più di tanto, ma lo staff tecnico cercherà di inculcare qualche schema e provare i giovani che Fiore e Leonetti metteranno loro a disposizione. Il vero lavoro di preparazione al campionato comincerà da lunedì tra i boschi della Sila presumibilmente a Lorica. A rispondere presente nel giorno della presentazione di Gagliardi sono stati i portieri Perri e Antonio Di Matteo (24), ex Livorno ed Interpiana; i difensori Bruno, Parisi, Scigliano, Varriale, Terranova, Scigliano, Piromallo e Marchio; i centrocampisti Biondo, Caputo, Salvino, Pietro Arcidiacono, Salvo Arcidiacono (18), Fiore e Marano; le punte Mosciaro, Rampazzo e Gassama (pronto a fine settembre). A questi si sono aggiunti i giovani Volpe, De Cicco, Le Piane e Pellegrino. Arriveranno anche i difensori Mario Bria (19) e Carlo Zizzi (18) e la punta Mattia Gagliardi (19), ma a breve la rosa sarà puntellata a dovere. Gli obiettivi più importanti sono tre: il bomber Luca Martone (26), gol a grappoli nelle sue esperienze in D, il centrocampista Fabio Roselli (29), ora in ritiro con l’Alessandria, e il difensore Agatino Alessandro Chiavaro (32). Lo stopper l’anno scorso ha vinto il campionato con il Salerno Calcio di Lotito e Mezzaroma, collezionando 25 presenze ed una rete. Sulle tracce del marcatore centrale c’è però l’Acr di Messina che lo ha portato in ritiro, ma con cui ancora non ha firmato. Sempre calde le piste che conducono a Bernardino D’Agostino (19), portiere dell’Aversa Normanna messosi in mostra con la casacca del Pomigliano proprio al San Vito durante i playoff, a Francesco Paonessa (31), ex interditore dell’Interpiana, e a Orlando Viteritti (18), giovanissimo terzino destro del Rende. Torna di moda anche l’ex laterale del SanDonà, Jacob Robert Poscoliero (22), di proprietà del Bassano. (Luigi Brasi)

Related posts