Tutte 728×90
Tutte 728×90

Prove di 4-3-3 per il Cosenza di Gagliardi

Prove di 4-3-3 per il Cosenza di Gagliardi

Finisce 2-2 la prima partitella in famiglia per i Lupi. Il tecnico, in vista del match di Tim Cup, schiera le tre punte e lancia Marano destra, Mosciaro in mezzo e Arcidiacono a sinistra.

gagliardi_dirige_la_seduta

Gagliardi dirige la sua squadra. Ha in mente un modulo offensivo (foto mannarino)


Test in famiglia per il Cosenza targato Gagliardi che si prepara in vista del match di Coppa Italia. La squadra è incompleta e la condizione fisica ancora approssimativa, ma i rossoblù non ci stanno a fare brutta figura ed hanno alzato il ritmo nella gara di questo pomeriggio. La notizia è che il neo tecnico dei silani ha provato il 4-3-3. E’ proprio questo il modulo che gli consente di sfruttare a pieno regime le tre bocche di fuoco che nel prossimo campionato di Serie D avranno il compito di bucare le difese avversarie. Da una parte sono scesi in campo Straface fra i pali con la difesa composta da Bruno e Varriale sulle corsie esterne e Scigliano e Parisi in mezzo. Centrocampo formato da Salvino, Caputo e De Cicco, classe 1994. In avanti il trio delle meraviglie. Dall’altra parte Lamberti ha guidato dai pali la difesa composta da Perrica, Bria, Terranova e Marchio. A centrocampo Benincasa ha dettato i ritmi del reparto, completato da Piromallo e Salvatore Arcidiacono. In avanti spazio a Franzese, Le Piane e Rampazzo. Nel primo tempo la squadra dei titolari ha incassato due reti, siglate da Franzese, che al termine di una gran percussione ha depositato la palla in rete, e da Le Piane con un pregevole pallonetto. Nella ripresa il pari firmato da Marano con una precisa zuccata e da Mosciaro. Infine, la società ha reso noto che finalmente c’è un nuovo responsabile della comunicazione: è Francesco Pirillo. (Francesco Palermo) 

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it