Tutte 728×90
Tutte 728×90

Tim Cup: Mosciaro illude. Passa il Portogruaro (1-3)

Tim Cup: Mosciaro illude. Passa il Portogruaro (1-3)

L’attaccante porta in vantaggio i silani su rigore. E sempre dal dischetto arriva, poco dopo, il pari di Cunico. Nella ripresa doppietta di Della Rocca.

portogruaro-cosenza1

Marano e Mosciaro in area del Portogruaro. Saranno i protagonisti dello 0-1

Dura un tempo il sogno di un Cosenza, ancora incompleto, di battere il Portogruaro e di continuare il cammino in Tim Cup affrontando l’Ascoli. Toccherà ai granata, invece, giocare domenica prossima al Del Duca. I Lupi hanno retto molto bene fino al break portandosi addirittura in vantaggio con Mosciaro, abile a trasformare un rigore procurato da Marano. La differenza di preparazione e di categoria però non lascia scampo ai Lupi che, dopo aver subito il pareggio di Cunico, si sono piegati dinanzi alla doppietta di Della Rocca nella ripresa. Buone indicazioni per Gagliardi che, all’esordio sulla panchina rossoblu, non ha lesinato sorprese. Da lunedì inizierà per i rossoblù il vero precampionato tra i boschi della Sila a Lorica ed il mercato entrerà nel vivo. CRONACA. Silani con il 4-3-3, mentre il Portogruaro risponde con un 4-3-1-2 dove Cunico giostra alle spalle di Della Rocca e De Sena. Padroni di casa più presenti nella trequarti avversaria in avvio, con gli ospiti che agiscono di rimessa. Su una di questa Mosciaro si invola verso la porta avversaria, ma, contrastato, si lascia andare giù beccandosi il giallo. Al 12′ Della Rocca trova spazio sull’out di destra e serve in mezzo verso De Sena che però, da buona posizione, viene chiuso bene da capitan Parisi. Al 17′ Cosenza in vantaggio. Azione di contropiede dei calabresi che sanno come rendersi pericolosi quando prendono palla. Marano salta secco Pondaco che però lo manda al tappeto. Rossi di Rovigo non ha dubbi ad indicare il rigore che Mosciaro trasforma battendo Bavena. I garanta sono incapaci di organizzare una controffensiva e si affidano ad una serie di calci d’angolo. Al 27′ pericoloso Arcidiacono, mentre un minuto dopo Parisi atterra in area Della Rocca commettendo un fallo forse evitabile. Stessa situazione di dieci minuti prima con Cunico che batte Perri dal dischetto ed è l’1-1. Fino al break più nulla. Nella ripresa è subito Portogruaro che con Della Rocca, il migliore dei suoi, su assist di Cunico ribalta il punteggio. Gagliardi effettua il primo cambio regalando l’esordio a Salvo Arcidiacono che rileva De Cicco. Tra il 54′ e il 59′ Perri compie due miracoli. Il primo su Della Rocca, il secondo su Cunico che approfitta di un errore banale di Varriale. Al 77′ Della Rocca sigla la sua doppietta personale approfittando di un errore dellestremo difensore rossovlù che non si intende con i compagni di reparto e serve sui piedi dell’attaccante un pallone che andava soltanto spinto in rete. Prima del triplice fischio finale spazio anche per Le Piane e Caputo.  (Luca Sini)

Il tabellino:
PORTOGRUARO-COSENZA 3-1
PORTOGRUARO (4-3-1-2): Bavena; Blondett, Pondaco (70′ Franzoso), Moracci, Pisani; Coppola (62′ Rolandone), Herzan (78′ Martinelli), Salzano; Cunico; De Sena, Della Rocca. A disp: Tozzo, Calcagnotto, Rocco, Magrassi. Allenatore: Madonna
COSENZA (4-3-3): Perri; Bruno, Parisi, Scigliano, Varriale; Salvino (62′ Caputo), Benincasa, De Cicco (52′ S. Arcidiacono); Marano, Mosciaro (77′ Le Piane), P. Arcidiacono. A disp: Fabiano, Bria, Pellegrino, Piromallo, De Cicco. Allenatore: Gagliardi
ARBITRO: Rossi di Rovigo
MARCATORI: 16′ Mosciaro (C, rig.), 28′ Cunico (P, rig.), 46′ Della Rocca (P), 67 Della Rocca (P)
NOTE: Spettatori circa 150 con una decina di sostenitori rossoblù. Ammoniti: Mosciaro, Scigliano, Pisani; Corner: 8-2; Recupero: 0′ pt – 3′ st
 

Related posts