Tutte 728×90
Tutte 728×90

Pallanuoto U15, le ragazze della Tubisider in finale

Pallanuoto U15, le ragazze della Tubisider in finale

Dopo la quinta vittoria consecutiva, il setterosa allenato da Posterivo ha conquistato il diritto a giocare la finalissima per il titolo di Campioni d’Italia.
azione_cs_pallanuotoo
La quinta vittoria consecutiva regala alla Tubisider Cosenza Pallanuoto, l’accesso alla finalissima per l’assegnazione del titolo di squadra Campione d’Italia 2012. Il “setterosa” ritroverà la GMG Pro Recco già battuta nel girone di qualificazione. Nella semifinale la compagine allenata da Andrea Posterivo ha superato per 11-6 la SIS Roma al termine, forse, della migliore partita disputata fino a questo momento. Il tecnico Posterivo per questo delicato incontro ha recuperato l’infortunata Rossella Rogondino, assente nel quarto di finale e la calottina numero cinque della Tubisider Cosenza Pallanuoto ha dato il suo apporto, realizzando ben tre reti. Un recupero importante in vista della finalissima. La SIS Roma ha fatto la sua degna parte fino a quando ha potuto, poi è stata costretta ad inchinarsi alle più forti cosentine. Eppure la squadra laziale era riuscita a segnare la prima rete dell’incontro, ma ha dovuto subire la veemente reazione della Garritano e compagne. Ed oggi l’incontro che vale una stagione e la possibilità per la Tubisider Cosenza Pallanuoto di entrare nella “storia”, se dovesse bissare, sempre nella “Olimpionica” il successo dello scorso anno. (Luigi Francesco Grazioli)

Il tabellino:
Tubisider Cosenza Pallanuoto-SIS Roma 11-5
(2-1,4-2,2-1,3-1)
Tubisider Cosenza Pallanuoto: Nigro, Citino(4), Presta(1), Caforio, Rogondino(3), Greco, Bonaparte, Diacovo, Sesti(1), Polillo, Nisticò, Garritano(2), Renda, Rizzuti. Allenatore: Andrea Posterivo.
SIS Roma: Cellucci A., Cellucci A., Pais, Di Francesco, Sinigaglia(2), Bracco, Picozz(3), Arpini G., Arpini S., Nardini, Maggi, Luotto, Tori. Allenatore: Paolo Ragosa.
Arbitro: Cristina Taccini di Torino.

Related posts