Tutte 728×90
Tutte 728×90

Pallavolo, ecco Colarusso dalla Sisley

Pallavolo, ecco Colarusso dalla Sisley

La DeSetaCasa Cosenza ha ufficializzato un altro colpo di mercato. Il giovane palleggiatore non vede l’ora di esordire: “Onorato di vestire la casacca rossoblù”.

colarusso_palleggiatore

Il nuovo palleggiatore della DeSetaCasa Cosenza Colarusso

Passato il Ferragosto, il ds della DeSetaCasa Cosenza piazza un altro colpo di mercato che va ad arricchire ulteriormente il tasso tecnico del roster da consegnare nelle mani del coach Zoran Jeroncic per il campionato di B1 2012/2013. Direttamente dalla Sisley Belluno (ex Sisley Treviso) è arrivato il giovane e talentuoso palleggiatore Fiorenzo Colarusso. Nato a Napoli il 10 maggio 1994, Colarusso è cresciuto nelle giovanili del club oro-granata ed ha disputato con i giovani della Sisley l’ultimo campionato di B2 maschile. Nonostante la sua giovanissima età, il nuovo regista della DeSetaCasa Cosenza (alto 189 centimetri) vanta un curriculum di tutto rispetto. Nel 2008 si è laureato Campione d’Italia nella Boy League (under 14); nel 2009 ha ottenuto il terzo posto alle Finali Nazionali under 16; nel 2010 è diventato Campione d’Italia under 16, ottenendo anche il premio come miglior giocatore; nel 2011è diventato Campione d’Italia under 18 e nel 2012 vice-Campione d’Italia under 18. Ha partecipato anche agli Europei under 18 di beach volley in Lituania, ottenendo il nono posto. Nella corso della sua carriera ha vinto anche numerosi premi individuali come miglior palleggiatore al torneo nazionale “Memorial Foroni”; miglior palleggiatore ai trofei internazionali “Egregio Cup” e “Cornacchia”.  Ecco le prime dichiarazioni in rossoblù del nuovo acquisto della DeSetaCasa Cosenza: “Sono onorato di essere a Cosenza. Il mio trasferimento in Calabria è stato alquanto improvviso perché, sinceramente, non mi aspettavo una chiamata da qualche club di B1, soprattutto da Cosenza anche perché in questi tempi di crisi investire su un ragazzo di 18 anni non è da tutti e per questo ringrazio tutti i dirigenti cosentini che in me ripongono grande fiducia. Mi hanno parlato molto bene di mister Zoran, dal qualche spero di poter rubare i trucchi del palleggio che ha appreso da Kim Ho Chul. Spero possa essere una buona annata sportiva e di non deludere le aspettative facendo un buon campionato”.

Related posts