Tutte 728×90
Tutte 728×90

Scigliano verso il Taranto. Il Cosenza cerca una punta?

Scigliano verso il Taranto. Il Cosenza cerca una punta?

Il difensore potrebbe andare in Puglia dove gli verrebbe garantito un posto fisso. Il mercato del Cosenza forse non è ancora chiuso. Si cerca il vice-Mosciaro tra i calciatori svincolati.

marano_con_la_Nissa

Marano ha giocato positivamente contro la Nissa. Il palo ancora trema  (foto mannarino)

Come ha sottolineato ieri in conferenza stampa capitan Parisi, non si possono dare giudizi prima di cinque giornate, ma indipendentemente da questo il mercato del Cosenza potrebbe non essere ancora chiuso. All’orizzonte, infatti, si profilano alcune operazioni sia in entrata che in uscita che completerebbero la rosa a disposizione di Gianluca Gagliardi. Procediamo con ordine. Tesserato Straface in extremis sabato mattina, non è escluso che si lavori per ingaggiare un altro portiere. Difficile, con due under già in rosa e col titolare designato Frlez in attesa spasmodica, che possa aggiungersi anche Nunzio Franza (19). Non c’è molta scelta: o si resta così o si prende un pipelet esperto come Francesco Spingola (35) dato che a Massimo Fornoni (22) non è stato garantito il posto fisso in squadra lo scorso 31 agosto. La difesa è il reparto meglio assortito e non ha bisogno di ritocchi. Il nome caldo, tuttavia, è quello di Andrea Scigliano (20) che ha ricevuto una proposta dal Taranto. Ieri è finito in tribuna e teme che lo spazio, rispetto all’ultima stagione, per lui possa diminuire. In settimana potrebbe decidere così di spostarsi in Puglia, ma nell’eventualità il Cosenza non cercherebbe sostituiti. Il centrocampo invece è a posto così. Con i recuperi di Fiore e Guadalupi (ancora al 25%) Gagliardi potrà disporre di nuove frecce per il suo arco e creare il giusto mix di esperienza e gioventù. Sull’attacco, infine, c’è un grosso punto interrogativo. Esclusi Marano, Mosciaro e Arcidiacono non ci sono alternative in grado di non far rimpiangere l’assenza di uno dei tre. Essendo Manolo polivalente, bravo a destreggiarsi al centro del tridente o anche partendo largo a sinistra, l’ideale sarebbe trovare un sostituto di Longobardi. Da Viale Magna Grecia fanno sapere che non è una necessita, ma il mercato degli svincolati resterà ancora aperto. Che il Cosenza non stia spulciando la lista?  (Luigi Brasi)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it