Tutte 728×90
Tutte 728×90

Brutium, un triangolare per “La Terra di Piero”

Brutium, un triangolare per “La Terra di Piero”

Da sabato partirà la stagione dei rossoblù del tecnico Malvasi, ma nel corso del precampionato si raccoglieranno dei fondi da destinare alla nota associazione benefica.

brutium_fans_in_trasferta

I sostenitori del Brutium Cosenza in una trasferta dello scorso campionato

Sabato inizierà la stagione del Brutium che dal prossimo due ottobre prenderà parte al campionato di Seconda Categoria. I rossoblù di Malvasi già nel mese di luglio hanno provveduto a confermare le pedine più importanti della squadra, completando la rosa con una serie di innesti mirati. L’ultimo, in ordine cronologico, è il portiere Biagio Malizia, classe 1994, che, nonostante la giovane età, vanta alcune presenze in tornei di categoria superiore ed ha vestito le casacche di Luzzese, Gym Rose e Grimaldi. In una nota diffusa dalla società rossoblù, si legge che “è stata perfezionata l’iscrizione alla Seconda Categoria e che la preparazione al campionato inizierà l’8 settembre. I primi due allenamenti saranno effettuati presso lo stadio Comunale di Marano Principato, occasione che ci permette di ringraziare l’Amministrazione comunale per la disponibilità e per la sensibilità mostrata al nostro progetto. Dall’11 settembre, invece, si tornerà a lavorare al centro sportivo “Marchesino” che anche per questa stagione ospiterà i match casalinghi della nostra squadra”. Intanto sono in cantiere quattro amichevoli, di cui un triangolare benefico che avrà come finalità una raccolta fondi da destinare all’associazione “La Terra di Piero”, impegnata nella costruzione di un pozzo nella Repubblica Centrafricana. (Luigi Francesco Grazioli)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it