Cosenza Calcio

Acireale-Cosenza: le pagelle

Prestazione attenta e precisa di centrocampisti e difensori favoriti dal nuovo modulo. Il migliore in campo è, come spesso è avvenuto lo scorso campionato, Pietro Arcidiacono.

mosciaro_rigore_ad_acireale_ok

Mosciaro trasforma il rigore che vale tre punti spiazzando Pandolfo (foto fabrizio sciacca)

Il 3-5-2 di Gagliardi ha sortito gli effetti sperati: blitz al Tupparello e tre punti in Calabria. Il Cosenza non ha rischiato praticamente niente e si è affidata alla buona verve dei suoi due attaccanti, Mosciaro e Arcidiacono, che hanno rispettivamente segnato e procurato il rigore decisivo. Buona prova di tutti gli under che hanno dimostrato di saper ricambiare la fiducia del tecnico. Uno neo l’espulsione di Benincasa per doppia ammonizione. Ecco tutti i voti.  (Luigi Brasi)
STRAFACE: VOTO 6 Arrivano pochi pericoli dalle sue parti, ma quando c’è da uscire in presa alta non si tira indietro.
SICIGNANO: VOTO 6,5 Un difensore vecchia maniera che non bada a fronzoli. Esce precauzionalmente.
PARISI: VOTO 6,5 Si posiziona al centro della difesa e si stacca in posizione di libero vecchia maniera quando i due marcatori ingaggiano duelli aerei con Cortese. Non sbaglia nulla.
PARENTI: VOTO 6,5 Gioca con maggiore sicurezza rispetto a domenica scorsa, il nuovo modulo sembra fare per lui.
SALVINO: VOTO 6,5 Agisce da esterno destro perché al momento è l’unico che ha il fiato per ricoprire il ruolo in questione. Ringhia e un paio di volte si affaccia nell’area avversaria.
FIORE: VOTO 6,5 Buona gara per Adriano che, nella posizione da lui preferita, alza il tasso di esperienza e di dinamismo del centrocampo.
BENINCASA: VOTO 5,5 Esegue alla lettera i dettami di Gagliardi recuperando palloni e cercando di dare un po’ di geometria. Il rosso finale condizione la sua pagella.
PESCE: VOTO 6 E’ un giovane sul quale si può lavorare in prospettiva. Gagliardi crede molto nelle sue qualità e il ragazzo non tira mai indietro la gamba
LIOTTI: VOTO 6 E’ all’esordio e inizialmente appare un po’ timoroso. Poi prende le giuste misure ed entra in partita. Forse il Cosenza ha trovato un classe 1994 in grado da gravitare stabilmente nell’undici titolare fino al rientro di Frlez.
ARCIDIACONO: VOTO 7 Fino a venerdì non si reggeva in piedi. Al Tupparello ha “spaccato” la partita procurandosi il rigore e propiziando il rosso di Silvestri. Nella ripresa prima trova la gloria personale, ma l’arbitro annulla, poi sbaglia il 2-0 che sarebbe stata la cosa più facile della sua partita.
MOSCIARO: VOTO 6,5 Cecchino infallibile dagli undici metri. Ma dà anche tanta sostanza alla prima linea dei rossoblù

Subentrati:
GUADALUPI: VOTO 6 Entra al posto di Fiore e fa vedere dei buoni numeri. Gioca una mezzora, masi vede che è in deficit di condizione.
BRUNO SV
MARANO SV

GAGLIARDI: VOTO 6,5 Indovina la scelta del 3-5-2, modulo che dà maggiore sostanza al centrocampo e alla difesa. In avanti lascia spazio alla fantasia. Peccato per l’espulsione.

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina