Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, Sicignano out. La rifinitura scioglierà i dubbi

Cosenza, Sicignano out. La rifinitura scioglierà i dubbi

Il difensore non sarà del match. Gagliardi punta sul 3-4-3. Ballottaggio in difesa fra Scigliano e Bruno. Fiore e Varriale dovrebbero occupare le corsie esterne in mediana. Le Piane provato al posto di Marano, non al top.
gruppo_a_lavoro_con_gagliardi
Allenamento bagnato dalla pioggia e baciato dall’arcobaleno per i Lupi che si preparano in vista del match di domenica. Gagliardi in settimana ha collaudato il 3-4-3 ed anche nel pomeriggio ha insistito sul modulo con cui proverà a scardinare la resistenza del Noto. Dall’infermeria non arrivano però buone notizie. Sicignano quasi certamente non sarà del match. Il difensore nelle ultime sedute ha svolto lavoro differenziato per smaltire le noie muscolari ma non ha recuperato e sarà costretto a dare forfait. Marano invece si è allenato con i compagni ma non sembra al top mentre Arcidiacono ha provato i movimenti in campo ma non ha sostenuto per intero la seduta. Per lui corsa leggera e sedute di ghiaccio per farsi trovare pronto all’impegno di domenica. Gagliardi ha schierato l’undici per verificare i movimenti e oliare i meccanismi. Il tecnico ha insistito molto sul possesso palla e sugli inserimenti degli esterni di centrocampo che avranno il compito di presidiare la zona di competenza ma di offrire anche il loro contributo in proiezione offensiva. Il mister ha di fatto provato l’ undici titolare che potrebbe però anche cambiare nella rifinitura di domani. L’unico ballottaggio vero resta in difesa. Al fianco di capitan Parisi e di Parenti, l’allenatore rossoblù ha schierato Bruno e in un secondo momento anche Scigliano. Sarà uno dei due giovani a trovare posto in squadra. A centrocampo Salvino e Pesce hanno agito in mezzo con Varriale a sinistra e Adriano Fiore sulla corsia opposta. In avanti spazio a Mosciaro al centro con Arcidiacono a sinistra e Le Piane a destra. Gagliardi  potrebbe dare fiducia al giovanissimo esterno schierandolo dal primo minuto con Marano pronto a dare il suo contributo a partita in corso. Se l’attaccante cosentino dovesse invece partire fra i titolari, l’allenatore sarebbe costretto a rivedere gli under cambiando alcuni tasselli nella formazione. Resta quindi ancora qualche piccolo dubbio che sarà risolto nella rifinitura di domani pomeriggio. Intanto i giovani Bria, Akuku, Libertini, Naccarato, De Cicco e Marchio hanno sostenuto la prima parte dell’allenamento con la Juniores prima di tornare al San Vito in gruppo. Anche per la formazione di Trocini cresce l’attesa. I lupacchiotti infatti inizieranno la loro stagione domani in trasferta a Matera. (Francesco Palermo)

Related posts