Cosenza Calcio

Cosenza-Noto: le pagelle

Pietro Arcidiacono gioca una gara strabiliante segnando due reti e contribuendo al primo gol in maglia silana del fratello. In buona forma Fiore, Bruno e Parenti. Funziona il 3-4-3 disegnato da Gagliardi e collaudato da Aceto. 

GOL_SALVO_CONTRO_IL_NOTO

Il giovane Salvo Arcidiacono sigla il gol del definitivo 3-1 contro il Noto (foto mannarino)

La squadra di Aceto (in panchina vista la squalifica di Gagliardi) si dimostra camaleontica e conquista il settimo punto in tre gare. Una gara a senso unico dove i silani hanno dominato grazie ad un Pietro Arcidiacono in grande forma. Una partita firmata dalle giocate dell’attaccante capace di siglare una doppietta e contribuire fattivamente alla rete del fratello Salvatore. Ma non solo Arcidiacono. Contro il Noto da segnalare una splendida performance di Fiore oltre al giovane Bruno ed a Parenti  (Luigi Brasi)
STRAFACE: VOTO 6 Come al solito inoperoso, anche se nel primo tempo trema su una conclusione di Fontanella e capitola nella ripresa. Non ha alcuna colpa però,
BRUNO: VOTO 7 Era l’elemento su cui i tifosi e gli addetti ai lavori esprimevano maggiori dubbi. Li ha fugati in due apparizioni casalinghe molto al di sopra della sufficienza. Riesce, grazie all’utilizzo di duri tackle a limitare gli avversari.
PARISI: VOTO 6,5 E’ da libro Cuore quando nel primo tempo mura una conclusione di Fontanella che avrebbe battuto inesorabilmente Straface. Nella ripresa amministra con autorità il reparto di competenza.
PARENTI: VOTO 6,5 Fa valere la sua stazza sulle palle alte, svettando su corner e calci piazzati. A volte riesce anche ad uscire dalla propria area di rigore palla al piede.
FIORE: VOTO 7 Dinamismo, muscoli e cervello al servizio della squadra in un ruolo che non predilige. Si sacrifica dimostrandosi pedina fondamentale nel nuovo modulo proposto da Gagliardi.
SALVINO: VOTO 6 Spesso superato dagli avversari, riesce con la grinta a recuperare qualche pallone. Un piccolo passo indietro rispetto ad altre apparizioni.
PESCE: VOTO 6 Da mediano fa un po’ di fatica, mente quando gioca la palla si esprime meglio.
VARRIALE: VOTO 6 Presidia con autorità la corsia di competenza lasciando poco spazio a Graziano prima e Merito dopo.
LE PIANE: VOTO 6 Deve ancora trovare la verve giusta. Incide poco, deve crescere ed entrare nel vivo della manovra.
MOSCIARO: VOTO 6,5 Esce per un problema muscolare che andrà valutato in settimana, ma è lui ad avere il lampo di genio lanciando Biccio per la rete del vantaggio.
P. ARCIDIACONO: VOTO 8,5 Autentico mattatore della partita. Doppietta che sa di tripletta, azioni da categoria superiore. Quello che fa impazzire la gente è la naturalezza con cui ridicolizza gli avversari. Finisce col pubblico che lo acclama.

Subentrati:
S. ARCIDIACONO: VOTO 6,5 Il gol è un giusto premio alla sua caparbietà, si trova al posto giusto nel momento giusto.

GUADALUPI: VOTO 6,5 Nell’assist per il 3-1 c’è tutta la sua classe, ma deve crescere di condizione.

SCIGLIANO: SV
ACETO (Gagliardi squal.): VOTO 7 Cambia pelle alla squadra e viene premiato il Cosenza camaleontico. Sinora non ha sbagliato nulla.

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina